SERIE B2-F. Semaforo rosso per la Pallavolo San Giorgio, Gossolengo vince 3-0

PIACENZA. La striscia vincente di successi consecutivi della formazione di coach Matteo Capra si ferma a cinque, in coincidenza nel derby contro la capolista Fumara Gossolengo

Di Redazione | Lunedì, 21 Novembre 2022 15:46

La Pallavolo San Giorgio


La sfida alla capolista, primo dei derby piacentini (il successivo sarà sabato 3 dicembre alle 18 contro l'Alsenese), non sorride alla Pallavolo San Giorgio che nonostante la sconfitta sul campo della forte Fumara Gossolengo esce a testa alta, mostrando notevole carattere e forza di volontà nel proseguire un percorso stagionale che sta dando soddisfazioni alla dirigenza, guidata dal presidente Giuseppe Vincini.

La Pallavolo San Giorgio scende in campo con Erba-Tonini, Arfini-Gilioli, Zoppi-Marinucci e Galelli. Gli scambi di apertura dell'incontro sono equilibrati, 7-7, poi la squadra ospite fa il break e si porta sul 10-13, Tonini accorcia ed allunga sul 17-20, poi emerge la maggiore esperienza del Fumara e qualche errore di troppo un attacco dell'ex Hodzic chiude il set. Nel secondo Gossolengo sul 13-9, Zoppi ricuce e la Sangio resta in scia con un ace di Erba, 17-15, tuttavia il finale è ancora di marca della squadra di casa, 25-21. Il terzo è conclusivo è una replica, già vista di quelli precedenti: inizio equilibrato, Gossolengo rompe la fase break, la San Giorgo resta in scia con Guccione e Tonini in posto 4 e pareggia con Chinosi, 16-16, ma nel finale la capolista trova il parziale che le consegna la settima vittoria in campionato, 25-19.

Una sconfitta che non ridimensiona le ambizioni di crescita della Pallavolo Sangiorgio che resta ancora in seconda posizione, a pari con Mirandola che deve affrontare oggi la Vtb Aredici Bologna, in attesa nella sfida della prossima giornata con le modenesi storica bestia nera della squadra di coach Matteo Capra.

"Nel primo parziale abbiamo giocato bene - spiega il direttore sportivo Massimo Gregori - è stato un peccato per il finale che non abbiamo chiuso quando eravamo in vantaggio, la loro esperienza ed alcuni error nostri sono stati decisivi. Bene nel secondo mentre nel terzo abbiamo fatto più fatica. Non è andato tutto male, a sprazzi abbiamo giocato bene, ci penalizza troppo il risultato. Gossolengo è una squadra costruita per fare bene, noi proseguiamo il nostro percorso di crescita".

 

Fumara Miovolley-Pallavolo San Giorgio 3-0 (25-21, 25-21, 25-19)

Pallavolo Sangiorgio: Camurri, Arfini 3, Gilioli 4, Chinosi 3, Tonini 11, Guccione 3, Zoppi 6, Marinucci 7, Erba 5, Maronati, Perini, Galelli (L), Amadei (L). All. Capra.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù