NEWS. Polisportiva Pantigliate, la fine di un ciclo

PANTIGLIATE (MI). La società rinuncia campionato di serie D per la prossima stagione. Riportiamo la lettera di saluto delle ragazze della Polisportiva Pantigliate

Di Redazione | Giovedì, 08 Settembre 2022 05:48

La Polisportiva Pantigliate

"Era la stagione 2016/2017 quando, per la prima volta, la allora Prima Divisione della Polisportiva Pantigliate guidata da Angelo Di Battista e Terenzio Agosti vinse la promozione in Serie D. Era stato sicuramente un anno impegnativo, tutte le squadre erano competitive e la promozione è stata davvero sudata sia nella fase delle semifinali, sia nella fase delle finali (derby contro il Vizzolo). Questa è stata solo la prima “X” che ci ha permesso di fare un meritatissimo TRIS di vittorie anche nelle due stagioni successive. La Polisportiva decise di vendere i diritti della serie D e di dedicarsi al campionato di Prima Divisione per altri due anni, il primo sempre sotto l’ala di Angelo e il secondo, sotto la nuova guida di Davide Gioia.

Ed è stata proprio la stagione 2018/2019, vinta a mani basse con Davide, che ci ha dato la forza, la fiducia e la grinta (o “felicità” per riportare la famosa regola delle 3F) per svoltare finalmente pagina e partecipare ad un campionato di categoria superiore che ci mettesse di nuovo alla prova e ci regalasse nuovi stimoli. La preoccupazione principale della squadra era quella che, con l’accumularsi di sconfitte a cui ormai non eravamo più abituate, si potesse incrinare il rapporto di serenità e amicizia che ormai contraddistingueva la squadra.

E invece ... non è stato affatto così! La prima parte della stagione 2019/2020 ci ha visto vincitrici di numerose e combattutissime partite, che ci hanno permesso di svettare fino a dicembre nella parte alta della classifica e che sicuramente hanno rafforzato ulteriormente il legame della squadra. Il merito? Beh, del nuovo allenatore, Giorgio Baglivo, che ci spronava ad ogni allenamento a non accontentarci e a fare sempre meglio (detto in modo parafrasato e che purtroppo toglie tutta la grinta e l’energia delle parole di incitamento utilizzate da Josh ?). E la parte finale dell’anno? Purtroppo tutti sappiamo come è finita! La pandemia da COVID-19 non ha permesso di disputare tutto il girone di ritorno e anche la stagione successiva 2020/2021 è stata fermata ancora prima che i campionati iniziassero.
Solo in questa ultima stagione 2021/2022 la squadra, accompagnata dagli allenatori Massimo Bucalossi e Raffaele Terzi, è riuscita a portare finalmente a termine il campionato di Serie D tenendo un po’ tutti sulle spine, ma guadagnandosi la salvezza.
La prima squadra della Polisportiva Pantigliate durante queste sei stagioni pallavolistiche si è modificata, evoluta e plasmata. Le giocatrici non sono più le stesse degli esordi, alcune hanno intrapreso nuove strade, altre hanno abbandonato, ma dall’altro lato se ne sono aggiunte di nuove a rinforzo. Questi cambiamenti hanno contributo alla crescita tecnica della squadra e a creare nuove ed importanti amicizie. Perché si lo sport non è solo sana competizione e la palestra non è solo il luogo in cui si migliora la tecnica personale e di squadra, ma soprattutto è un luogo in cui si migliora personalmente, si impara a gestire le proprie emozioni nei confronti della squadra e delle singole compagne, perché solo facendosi forza l’un l’altra è possibile raggiungere lo stesso obiettivo comune.

E forse la forza di questa squadra non sta tanto nella forza delle singole giocatrici, nelle loro abilità tecniche o nella loro forza esplosiva (ormai decisamente poca! ?), quanto nel legame profondo, nella conoscenza reciproca e nella complicità che si è creata negli anni e che ci ha permesso di diventare una Squadra con la S maiuscola.
Alla fine di un ciclo così, la decisione non poteva che essere praticamente unanime: appendere le ginocchiere al chiodo con la promessa di rispettare i consueti incontri bisettimanali, magari davanti ad una birra fresca, in un campo da beach o in palestra a supportare le nostre compagne che continueranno a giocare. Le idee sicuramente non mancano!

La Squadra ringrazia tutta la Polisportiva Pantigliate che in questi sei anni ha accontentato tutte le nostre richieste, ha supportato le nostre decisioni e anche sopportato qualche nostro capriccio! Un grazie speciale al nostro dirigente, Tiziano (alias Pentola di Fagioli), che oltre ad assolvere ai suoi compiti, all’occorrenza si improvvisa segna punti, refertista, magazziniere, Covid Manager e ... anche autista di pulmini!
Senza la sua costante presenza non avremo sicuramente potuto divertirci così tanto in questi anni. GRAZIE DI CUORE!

Alle piccole future pallavoliste che decideranno di giocare nella Polisportiva Pantigliate, dalla prossima stagione PM Sport, non possiamo che augurare di vivere un’avventura educativa, di crescita personale e sportiva, di divertimento e di emozioni, di nascita di tante nuove amicizie esattamente come è stato per tutte noi! Non può mancare anche un in bocca al lupo alla nuova Prima Divisione che ha iniziato da poco a muovere i primi passi!".


RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù