GIOVANILI. Under 18: la Bruno Folcieri conquista la finale per il titolo territoriale

OSTIANO (CR). Sofferta e per questo ancora più bella. La Bruno Folcieri dopo una semifinale combattutissima contro Marudo si qualifica per il titolo territoriale

Di Redazione | Giovedì, 19 Maggio 2022 08:32

La Bruno Folcieri Ostiano


Le ragazze di coach Federico Bonini e Stefano Parimbelli dopo un match d'andata pressoché a senso unico al PalaVacchelli (3-0 con parziali di 26-24, 25-20, 25-21) hanno forse sottovalutato l'avversario nel ritorno disputato lunedì in terra lodigiana. Marudo è partita forte ed Ostiano si è fatta cogliere alla sprovvista costringendosi ad una partita di rincorsa. Le padrone di casa hanno fatto presto il vuoto grazie ad un servizio ficcante che ha messo in crisi la ricezione ostianese.

Chiusa agilmente la pratica del primo set Marudo non ha alzato il piede dal gas mentre la Bruno Folcieri ha provato timidamente a mettere in campo il proprio gioco. Le padrone di casa non hanno avuto problemi ad imporsi arrivando ad un passo dal successo sul 25-21. Lì Ostiano ha trovato la forza per ribaltare completamente l'inerzia giocando i due parziali successivi in linea con le proprie capacità. Il terzo set è stato un monologo cremonese (17-25) mentre il quarto ha rivisto in campo una Marudo decisa che ha concesso il 2-2 solo sul 23-25. Le lodigiane, spalle al muro, hanno recuperato le energie fisiche e mentali per vincere il tiebreak che, da regolamento (non contano né set vinti né punti classifica ma solo vittorie), è valso il golden set.

La finale pareva aver già preso la via di Marudo con le lodigiane subito avanti e poi ad un passo dall'ultimo atto sul 14-8. La rimonta epica di Ostiano è stata da libro cuore con Viccardi in battuta a cancellare uno ad uno i match point. Un attacco sulla riga e l'ultimo, dolcissimo, ace baciato dal nastro hanno ribaltato il risultato e regalato ad Ostiano la finale sul 14-16. Domenica, alle 17, a Marudo, la Bruno Folcieri Ostiano si giocherà il titolo provinciale con l'Enercom Crema, capace di vincere il doppio derby con l'Idigital 3, sempre del Volley Crema 2.0.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù