SUPERLEGA. Posticipo: l’Itas Trentino vince in tre set il derby dell’Adige

TRENTO. Il posticipo del primo turno di regular season dice bene alla squadra bagnata più a nord dall’Adige

Di Redazione | Mercoledì, 13 Ottobre 2021 06:11

Trentino-Verona


Il derby del fiume, giocato questa sera in una BLM Group Arena di nuovo aperta al pubblico, ha infatti premiato i padroni di casa dell’Itas Trentino, capaci di imporre il 3-0 al Verona Volley in una partita che, a eccezione del primo set (vinto nettamente dai locali), è stata un’autentica battaglia.

Alla fine l'ha spuntata Trento perché ha potuto contare su maggiori uscite in attacco e sulla classe e il sangue freddo di Kaziyski, decisivo nei momenti più importanti e alla fine best scorer con 18 punti personali e il 53% in attacco con tre muri e 4 ace. Il suo ritorno in maglia gialloblù non poteva essere migliore, anche se Verona degli ex Stoytchev, Raphael e Cortesia ha provato in tutte le maniere a guastare la festa senza riuscirci, perché troppo scarica in attacco.

Itas Trentino - Verona Volley 3-0 (25-16, 29-27, 25-23)

Itas Trentino: Sbertoli 4, Kaziyski 16, Lisinac 12, Pinali 9, Lavia 8, Podrascanin 8, De Angelis (L), Zenger (L), Michieletto 2. N.E. Sperotto, Albergati, D'Heer, Cavuto. All. Lorenzetti.

Verona Volley: Spirito 1, Asparuhov 7, Nikolic 3, Jensen 7, Mozic 18, Cortesia 4, Bonami (L), Donati (L), Vieira De Oliveira 0, Qafarena 5, Aguenier 0, Magalini 4. N.E. Zanotti. All. Stoytchev.

 

Classifica SuperLega Credem Banca

Cucine Lube Civitanova 3, Itas Trentino 3, Sir Safety Conad Perugia 3, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3, Gas Sales Bluenergy Piacenza 3, Vero Volley Monza 3, Allianz Milano 0, Leo Shoes PerkinElmer Modena 0, Consar RCM Ravenna 0, Gioiella Prisma Taranto 0, Top Volley Cisterna 0, Verona Volley 0, Kioene Padova 0.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù