SERIE B1-B. Chromavis Abo, Noemi Porzio: “Entusiasmo e tanti margini di crescita”

OFFANENGO (CR). A pochi giorni dal debutto in campionato il libero e capitano neroverde fa il punto della situazione in casa offanenghese

Di Redazione | Martedì, 12 Ottobre 2021 13:45

 


E’ il capitano della squadra, ma soprattutto è una bandiera e un punto di riferimento in campo e fuori, preparandosi alla sua quinta stagione a Offanengo, sempre coincisa con i campionati di B1 femminile del sodalizio del presidente Pasquale Zaniboni.

Quest’anno Noemi Porzio è attesa da una nuova sfida, con il cambio di ruolo (da schiacciatrice a libero) che la vedrà comunque grande protagonista della Chromavis Abo allenata da Giorgio Bolzoni e che sabato farà l’esordio stagionale in B1 nel derby cremasco contro l’Enercomi Fimi (PalaCoim di Offanengo ore 21). Novarese classe 1984, la Porzio torna a un ruolo che aveva già ricoperto in A1, facendo leva sull’alto tasso tecnico nei fondamentali di seconda linea. “La preparazione – spiega Porzio - sta andando molto bene, ci sono tanti aspetti in crescendo. Tra questi, l’amalgama di squadra, essendo un gruppo nuovo che aveva bisogno di conoscersi al proprio interno e anche nei confronti dello staff. Si è creato un clima di fiducia molto positivo e questo ci ha permesso di lavorare molto bene ogni giorno. Vedo un gruppo in crescendo, tanti aspetti della squadra sono stati sistemati, altri arriveranno con il tempo”. Quindi aggiunge. “La cosa bella è che riusciamo sempre a mettere in campo gli aspetti sui quali lavoriamo durante la settimana e questo può riguardare varie cose della nostra pallavolo. A mio avviso, questo gruppo ha ampi margini di crescita e può dare ancora tanto, ma siamo a buon punto. Stiamo costruendo la nuova Chromavis Abo e si lavora giorno per giorno”.

Sabato è nuovamente tempo di campionato. “Sono contenta – confessa Noemi – che riparta il campionato e lo faccia con il pubblico sulle tribune: già nei tornei abbiamo riassaporato il clima di giocare una partita con i tifosi ed è ben diverso dal porte chiuse a cui eravamo costretti”. Poi vira il discorso sull’Enercom Fimi, primo avversario. “E’ una squadra giovane, piena di voglia di fare e reduce dalla promozione dalla B2 per la quale faccio loro i complimenti. Quando vinci un campionato hai sempre l’adrenalina in circolo e vuoi dimostrare di continuare a far bene anche nel nuovo anno, a maggior ragione in una categoria nuova con gli stimoli a mille. Dal canto nostro, anche noi abbiamo voglia di far bene e c’è molto entusiasmo. Cerchiamo di riportare Offanengo ai livelli dove si trovava prima del Covid-19 e questa carica la si è respirato fin dal primo giorno”. Capitolo-derby. “In ogni zona gli scontri provinciali sono sempre sentiti, ma come squadra avvertiamo poco questo aspetto, anche perché ci sono tutte ragazze nuove che provengono anche da altre aree geografiche. Per noi è fondamentale offrire una buona prova nella nostra metà campo”.

Attorno, c’è una società attiva tra lavoro, iniziative e novità. “E’ uno dei motivi – conclude Porzio – per cui sono rimasta nuovamente a Offanengo e quest’anno si respira l’entusiasmo dei primi anni di B1, con una società molto presente ogni giorno e questo è molto bello. Inoltre, il grande lavoro organizzativo svolto facilita il compito di noi ragazze: dobbiamo solo pensare ad allenarci al meglio”.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù