SERIE B1-B. Chromavis Abo, Martina Fedrigo: “Non vedo l’ora di iniziare il campionato”

OFFANENGO (CR). La schiacciatrice bolognese, classe 1999, traccia il suo bilancio inaugurale in neroverde

Di Redazione | Martedì, 14 Settembre 2021 12:00

Martina Fedrigo


E’ uno degli esempi di profilo su cui il Volley Offanengo ha puntato quest’anno per la prima squadra di B1 femminile targata Chromavis Abo: giovane, ma già con esperienze di alto livello. Nel suo primo anno in terra cremasca, Martina Fedrigo si candida a recitare un ruolo da protagonista nella formazione allenata da coach Giorgio Bolzoni. Bolognese classe 1999, arriva dall’esperienza in A2 all’Omag San Giovanni in Marignano e sarà una delle frecce nel reparto delle schiacciatrici.

“In palestra – le sue prime impressioni a Offanengo – ci si allena bene, credo che questo sia un gruppo predisposto al lavoro. Giorgio è un allenatore che pretende tanto da ognuna di noi, ma che al contempo può dar molto ed è particolarmente predisposto al dialogo e al confronto per le situazioni di gioco”.

Hai intravisto qualche caratteristica di squadra che potrà emergere una volta affinata la forma?

“Secondo me ora presto per individuare uno o più punti di forza della nostra formazione, è una squadra che in questo deve ancora “nascere”. I primi allenamenti congiunti, comunque, serviranno per iniziare l’amalgama in campo”.

 

Le prime settimane di preparazione, invece, di solito vedono inizialmente la costruzione del gruppo: come va sotto questo punto di vista?

“A mio avviso va bene, ci sono tutte ragazze gentili e simpatiche, ci troviamo bene tra noi e questo è il primo passo per costruire poi la squadra in campo”.

 

Un tuo primo bilancio dell’avventura pallavolistica a Offanengo.

“Mi trovo bene, mi piace l’ambiente così come la società, di cui avevo già sentito parlare bene. Sono contenta della scelta che ho fatto nel corso dell’estate. Il paese è molto affezionato alla squadra e anche noi giocatrici lo percepiamo”.

 

Quanta voglia hai di scendere in campo?

“Non vedo l’ora che inizi il campionato”.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù