SERIE B1-D. Conad Alsenese, coach Enrico Mazzola: “Gruppo con voglia di lavorare”

ALSENO (PC). Il tecnico lodigiano della formazione piacentina fa un primo punto della situazione sulla preparazione

Di Redazione | Martedì, 14 Settembre 2021 06:34

Coach Mazzola, il presidente Faroldi e lo sponsor Ferri


E’ tempo di primi bilanci in casa Conad Alsenese, formazione piacentina che militerà nel campionato di serie B1 (girone D). A guidare quest’anno la squadra gialloblù è il tecnico Enrico Mazzola, allenatore lodigiano di grande esperienza e reduce dal lungo ciclo alla guida di Brescia nella massima serie.

“Questa prima parte della preparazione – afferma Mazzola – ha evidenziato un gruppo che ci mette impegno e ha voglia di lavorare. Abbiamo proseguito al ritmo di sedute quotidiane tecniche, aggiungendone anche tre settimanali di pesi. I primi test in arrivo serviranno per conoscerci e capire le nostre caratteristiche di gioco”. Cos’è già emerso giorno dopo giorno? “Tra i vari spunti, ho visto qualità in attacco, una buona battuta e una ricezione ancora un po’ da stabilizzare, ma le varie risposte arriveranno in modo più preciso dagli allenamenti congiunti, che forniranno elementi più limpidi sul lavoro da svolgere prossimamente”.

Questa la Conad Alsenese sosterrà il primo allenamento congiunto della stagione, ospitando al palazzetto di Alseno il Centro Volley Reggiano, formazione di pari categoria (B1) che poi condividerà l’avventura con le gialloblù nel girone D. Il test informale vedrà come orario indicativo di inizio riscaldamento le 19,45; per il pubblico sono previsti posti limitati in tribuna e si ricorda che è necessario essere in possesso del green pass o di un esito negativo del tampone nell’arco delle 48 ore precedenti.

Una “staffetta” prevista e dettata da necessità di causa maggiore, preziosa per aver garantito continuità di lavoro alla squadra. La Pallavolo Alsenese saluta e ringrazia di cuore Francesco Rizzi, preparatore atletico lodigiano che ha seguito le prime tre settimane di lavoro della Conad (B1 femminile) per la parte fisica. Chiamato in extremis per necessità, Rizzi ha risposto presente alla telefonata del presidente Stiliano Faroldi e ha impostato con profitto il lavoro atletico, che ora è tornato nelle mani di Giovanni Berzioli, confermato dopo l’esperienza della scorsa stagione.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù