SUPERLEGA. Marco Gaggini promosso in prima squadra con la Vero Volley

MONZA. Il giovane libero classe '02, proveniente dall'Under 19/Serie B maschile del Consorzio Vero Volley, completa il reparto dei liberi insieme a Federici. Gaggini: "Che emozione la SuperLega"

Di Redazione | Venerdì, 25 Giugno 2021 05:52

Marco Gaggini

Marco Gaggini sarà un giocatore della Vero Volley Monza per la stagione 2021-2022. Il talentuoso libero classe 2002, cresciuto al Vero Volley e proveniente dalla Under 19/Serie B maschile della realtà monzese, è pronto per la sua prima stagione in SuperLega Credem Banca ed in Europa, nella CEV Cup 2022. Veloce e preciso, soprattutto in difesa, Gaggini, fresco campione regionale Under 19, ritrova Massimo Eccheli, il coach con cui ha vinto nel 2018 il titolo italiano Under 16 maschile a Torino, competizione nella quale, nel ruolo di schiacciatore, è stato nominato MVP.

Inizia a giocare a pallavolo in seconda media, allo Yaka Volley Malnate. Nel 2016-2017 arriva al Consorzio Vero Volley per disputare la categoria Under 16 maschile, campionato nel quale conquista lo Scudetto nel 2017-2018. Dopo due stagioni tra Under 18 e Serie B, nell'ultima stagione ha disputato un ottimo campionato di Serie B maschile, centrando, con la squadra dell'under 19, il titolo regionale.

 

Dichiarazioni

Marco Gaggini (Vero Volley Monza): "Le emozioni sono tante, perchè poter entrare in un gruppo che ho sempre visto allenarsi sul campo centrale del palazzetto è indescrivibile e importantissimo per me. Ritrovo Massimo Eccheli, un allenatore che stimo e con cui mi sono sempre trovato bene nelle giovanili. E' un piacere tornare a lavorare con lui, soprattutto in SuperLega dove la passata stagione ha fatto benissimo. Ringrazio la mia famiglia, che in questi anni mi ha sempre portato agli allenamenti nonostante la distanza, e saluto i tifosi, sperando di vederli alle partite".

Claudio Bonati (direttore sportivo Consorzio Vero Volley): "Marco è un giovane volenteroso e pieno di talento. E' cresciuto nel nostro settore giovanile, contribuendo tra l'altro a renderlo tra i più forti a livello nazionale. Siamo sicuri che con il suo entusiasmo e la sua qualità ci aiuterà a tenere alto il livello in allenamento. Per lui questa esperienza in SuperLega potrà essere una importante occasione per migliorarsi".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù