SERIE A2. Festa Roma, con il 3-0 a Cutrofiano è in A1!

Sassuolo e Soverato le ultime due qualificate ai Play Off. , il Club Italia vince l'ennesimo tiebreak

Di Redazione | Lunedì, 03 Maggio 2021 07:43

Soverato e Sassuolo


L'Acqua&Sapone Roma Volley Club è in Serie A1! Al termine di una lunghissima stagione, le capitoline di Luca Cristofani conquistano l'obiettivo a lungo inseguito grazie al successo per 3-0 in casa del Cuore Di Mamma Cutrofiano. Il 3-2 della LPM BAM Mondovì sull'Omag San Giovanni in Marignano nel tardo pomeriggio di sabato aveva spodestato le giallorosse dalla prima posizione e sarebbero serviti tre punti in due gare (Roma sarà attesa il 7 maggio dall'ultimo match della seconda fase, ormai ininfluente, proprio contro le romagnole) per il controsorpasso. A Papa e compagne è bastata la prima uscita per ottenerli e festeggiare la salita nell'Olimpo del volley femminile italiano, che a Roma mancava da più di 20 anni. L'affermazione in Salento è netta, tranne che nel secondo set in cui le padrone di casa, che avrebbero raggiunto i Play Off in caso di successo, imbastiscono una reazione credibile. Arciprete (top scorer con 15 punti) in attacco e Rebora a muro (4 block-in vincenti) fanno buona guardia e lanciano la squadra verso il risultato più netto.

Si definisce il plotone che disputerà i Play Off Promozione alla ricerca del secondo posto in Serie A1. Gli ultimi due pass sono stati ottenuti dal Volley Soverato, che aveva già terminato le sue fatiche e attendeva i risultati delle contendenti, e dalla Green Warriors Sassuolo, bravissima a imporsi per 3-1 sulla CBF Balducci HR Macerata. Le neroverdi di Enrico Barbolini, già certi dell'accesso alla post-season alla luce del ko di Cutrofiano, mettono in mostra ottime qualità, togliendosi lo sfizio di vincere due parziali a 13 contro una delle migliori squadre della stagione. Straordinaria Antropova, autrice di 30 punti conditi da 4 muri e 4 ace. Il ko di Macerata permette alla Megabox Vallefoglia di mantenere la terza posizione nonostante il ko interno contro la Sigel Marsala, che proprio in dirittura d'arrivo piazza la prima zampata fuori casa della seconda fase. Le tigri di Fabio Bonafede sembrano indirizzate verso un rapido 3-0, trovandosi due set avanti e 19-11 nel terzo. Da lì parte la riscossa delle siciliane, che annullano tre match point e sull'onda dell'entusiasmo si aggiudicano la vittoria. Alle padrone di casa non bastano i 24 di Pamio, le lilybetane di Daris Amadio rispondono con i 20 a testa di Mc Call-Ginnis e Mazzon e i 18 di Pistolesi.

 

Pool Promozione

Cuore Di Mamma Cutrofiano - Acqua&Sapone Roma Volley Club 0-3 (12-25, 23-25, 12-25)

Cuore Di Mamma Cutrofiano: M'Bra 6, Caneva 6, Castaneda Simon 9, Quarchioni 7, Menghi 4, Avenia, Ferrara (L), Gorgoni 1, Rizzieri, Salviato, Morciano. Non entrate: Lerario (L), Tarantino. All. Carratu'.

Acqua&Sapone Roma: Arciprete 15, Rebora 7, Decortes 11, Papa 9, Cogliandro 13, Guiducci 1, Spirito (L), Diop 1, Purashaj. Non entrate: Bucci, Giugovaz, Finizio (L), Consoli, Adelusi. All. Cristofani.

 

Megabox Vallefoglia - Sigel Marsala 2-3 (25-23, 25-13, 26-28, 17-2,5 10-15)

Megabox Vallefoglia: Balboni 4, Pamio 24, Bertaiola 8, Colzi 14, Bacchi 13, Kramer 11, Bresciani (L), Costagli 1, Stafoggia, Dapic. Non entrate: Ricci, Durante. All. Bonafede.

Sigel Marsala: Caruso 9, Demichelis 2, Mc Call-Ginnis 20, Parini 2, Mazzon 20, Pistolesi 18, Vaccaro (L), Caserta 4, Colombano 2, Mistretta (L). Non entrate: Soleti, Nonnati. All. Amadio.

 

Green Warriors Sassuolo - CBF Balducci HR Macerata 3-1 (25-13, 25-23, 25-27, 25-13)

Green Warriors Sassuolo: Pasquino 2, Salinas 7, Civitico 10, Antropova 30, Dhimitriadhi 17, Busolini 7, Falcone (L), Magazza 6, Borlengo, Pelloni (L). Non entrate: Ferrari, Zojzi, Ariss, Mammini. All. Barbolini.

CBF Balducci HR Macerata: Lipska 19, Rita 7, Pirro 1, Pomili 5, Martinelli 1, Peretti 2, Bisconti (L), Renieri 8, Mancini 5, Galletti 2, Maruotti 1, Sopranzetti (L). Non entrate: Giubilato. All. Paniconi.

 

Classifica, Pool Promozione

Acqua & Sapone Roma Volley Club 64 (1); Lpm Bam Mondovì 63; Megabox Vallefoglia 55; CBF Balducci HR Macerata 53; Eurospin Ford Sara Pinerolo 52; Sigel Marsala 48 (1); Green Warriors Sassuolo 46; Volley Soverato 43; Cuore Di Mamma Cutrofiano 42; Omag San Giovanni in Marignano 35 (2). (tra parentesi le partite ancora da disputare).

Pool Salvezza

Quinto tiebreak consecutivo per il Club Italia Crai, che si impone per 3-2 sul campo della CDA Talmassons nell'ultimo confronto della Pool Salvezza. Le azzurrine chiudono al meglio la stagione, in una gara in cui entrambi gli allenatori ruotano le effettive a propria disposizione. Le friulane riescono a recuperare per due volte un set di svantaggio, salvo poi arrendersi al quinto 13-15. Spiccano tra le padrone di casa i 19 punti di Tirozzi, mentre tra le ospiti i 21 muri di squadra, messi a segno da 11 atlete diverse.

 

CDA Talmassons - Club Italia Crai 2-3 (19-25, 25-2,1 19-25, 25-20, 13-15)

CDA Talmassons : Vallicelli 3, Tirozzi 19, Barbazeni 15, Cutura 1, Pagotto 12, Mazzoleni 5, Ponte (L), Bartesaghi 11, Dalla Rosa 6, Feruglio 1, Norgini (L). Non entrate: Nardini, Cristante. All. Barbieri.

Club Italia Crai: Nwakalor 11, Pelloia 4, Giuliani 4, Marconato 6, Bassi 19, Nervini 6, Barbero (L), Gardini 7, Trampus 7, Frosini 7, Ituma 3, Gannar 2, Monza 1. Non entrate: Armini (L). All. Bellano.

 

Pool Salvezza, classifica

Olimpia Teodora Ravenna 46; Futura Volley Giovani Busto Arsizio 38; Itas Città Fiera Martignacco 36; Geovillage Hermaea Olbia 32; Cda Talmassons 32; Barricalla Cus Torino 30; Club Italia Crai 30; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 16; Exacer Montale 8.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù