SERIE C-E. La Tecnimetal supera l'ostacolo Montecchio con un secco zero a tre

GRATACASOLO DI PISOGNE (BS). Piadena fa il proprio dovere espugnando il PalaIseo in 57 minuti di partita, confermandosi in crescita e pronta per il big-match di Medole del prossimo 10 aprile

Di Redazione | Sabato, 03 Aprile 2021 07:42

La Tecnimetal Piadena


La partita inizia con una novità nel sestetto iniziale piadenese: Bressan in campo, al posto di Feroldi, che ripaga la scelta dei tecnici con una prova completa, grintosa e volitiva. Le linci schiacciano subito sul pedale dell’acceleratore con una Bulla in serata in tutti i fondamentali ed in un attiamo siamo 5-10. Viola Pedretti, 9 punti nel set, infierisce in attacco sfoderando dalla propria faretra una serie di colpi forti e tagliati che fanno scendere la notte sulla difesa locale. I successivi passaggi sono rapidi 7-16 e 9-21 per chiudere 12-25.

Il set vede l’inserimento di Nicoli, buona la prova della palleggiatrice casalasca, al posto di Morandini. Qui le Linci rallentano parecchio il ritmo e perdono un po’ di concentrazione specie in ricezione. Per questo coach Marini entra in modalità “disco rotto” e ripete i soliti tre concetti per tutto il resto della partita. Il set è vinto grazie al lavoro corale delle ragazze che finiscono con un 58% in attacco, dove si evidenzia l’80% di positività di Castellini. I passaggi sono sempre con margine 4-8, 10-16 14-21 per chiudere a 16.

Inizio set soporifero e sfortunato, con due battute consecutive avversarie che toccano il net, e le Linci si trovano subito sotto 4-0. Coach Marini sembra un vecchio burocrate sovietico e non batte neanche ciglio. Reazione veemente del team piadenese che prima con un perentorio 0-9 si portano 4-9 e poi con un 3-16 si arriva a 7-16. Nel mentre, esordio per la preziosissima Guerreschi, che con Michelini e Pradella formano una linea di ricezione da categoria superiore. Con due aces ed un pallonetto beffardo di Nicoli arriviamo sul 10-21. Nel finale si rivede in campo anche Mulas, dopo due settimane di stop forzato partecipa alla festa azzurro-blu. Giù il sipario sul 10-25 per lo 0-3 finale.

 

Montecchio Macelleria Otelli-Tecnimetal Piadena (12-25, 16- 25, 10-25)

Montecchio Macelleria Otelli: Facchinetti (1), Bertoletti (0), Arrigoni (2), Pellegrinelli (7), Rivadossi (2), Salini (2), Bianchi S (3), Pederesoli (1), Bianchi E (2), Gualeni (0), Bertoni ne, Miserina (L), Pavarini (3), Degani (L) All.: Da Silveira.

Tecnimetal Piadena: Morandini (0), Pedretti (15), Feroldi (ne), Bulla (11), Rizzi (10), Castellini K (9), Pradella (L), Nicoli (3), Bressan (8), Michelini (0), Guerreschi (0), Mulas (0). All. Marini-Ghilardi.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

Tiramisù