SERIE B MASCHILE. Lo Scanzo Volley chiude la prima fase con una sconfitta

SCANZOROSCIATE (BG). Scanzo si getta via e lo fa in maniera ingiustificabile, all’ultimo chilometro della prima fase

Di Redazione | Lunedì, 29 Marzo 2021 16:55

Lo Scanzo Volley


In attesa del recupero tra Grassobbio e Viadana, la sconfitta 2-3 con Valtrompia – la seconda consecutiva dopo 6 vittorie – espone i nostri al sorpasso dei mantovani. I giallorossi, che in tre stagioni non solo avevano perso soltanto due partite in casa, ma avevano sempre battuto i bresciani (test match compresi) mandano invece in fumo il derby più importante della stagione. Un tracollo del quale c’erano già state avvisaglie in tempi non sospetti, ma che si è palesato proprio nel lasso in cui l’inerzia sembrava – pur soffrendo l’inverosimile – a favore dei bergamaschi. Che avevano conquistato il primo parziale dopo aver annullato quattro palle set ed il terzo ai vantaggi alla quarta opportunità. Sostanzialmente, eccezion fatto il secondo set regalato agli avversari, sarebbe bastato allungare nel quarto per chiudere la pratica.

Ma proprio nel clou lo Scanzo, fin lì sorretto da un buonissimo Innocenti e da una discreta ricezione, manca lo scatto e va in confusione. Non bastano tre break per andare in fuga (l’ultimo 16-14) e nemmeno la parità a 19, perché ci pensa un super Burbello (27 palloni a terra) a riportare avanti i suoi fino agli ultimi due errori consecutivi di capitan Costa. Il problema più grave è che qui i ragazzi di Gandini alzano definitivamente bandiera bianca, trasformando il quinto periodo in una sconcertante esibizione che permette a Valtrompia di passeggiare violando con una marcia trionfale il PalaDespe. Passato in poco più di un'ora da roccaforte a preda troppo facile. Nel momento peggiore.

 

Scanzo – Valtrompia 2-3 (29-27, 13-25, 26-24, 21-25, 5-15)

Scanzo: Innocenti 13, M. Gritti 12, Tosatto 14, Costa 16, Valsecchi 9, Spagnuolo 5, Viti (L), G. Gritti, J. Parma 1, M. Parma, Fornesi. N.e. Cassina, Carobbio. All. Gandini.

Valtrompia: Sorlini 11, Pessina 12, Burbello 27, Montanari 8, Agnellini 16, Ramberti 5, Rosati (L), Paracchini 4, Galabinov, Orticoni. N.e. Baldi, Gamba, Pomelli, Bosio. All. Bruni.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù