SERIE B1. L'Esperia suona la nona, Chromavis Abo sconfitta in tre set

CREMONA. Uno 0-3 non privo di qualche momento di ansia, ben presto cancellata dalla determinazione delle ragazze di coach Magri, che avevano ben chiaro l’obiettivo

Di Redazione | Lunedì, 29 Marzo 2021 13:43

L'Esperia Cremona (foto © Rossi)


Sugli scudi una super Erika Pionelli, autrice di 15 punti di cui 4 muri punto. Anche capitan Decordi (al rientro) e Sara Lodi vanno in doppia cifra, Brandini e Frugoni fanno bene in attacco ed ottima guardia a muro. Menzione di merito anche alla paziente regia di Giorgia Arcuri e della ricezione, governata dalla solita Patrizia Zampedri, che supera le 200 ricezioni in dieci gare con soli 5 aces subiti. Parte bene esperia con Frugoni al servizio ma Offanengo replica prontamente con rettani, 4-3. Sara Lodi scalda il destro con due punti per il 6-7. Il muro gialloblù alza le barricate ed allunga sul 6-11 con Lodi e Brandini. Visintini mantiene in partita le compagne con l’attacco dell’11-13. Offanengo ricuce ma Esperia ritenta la fuga con Brandini sul 14-17. Pionelli in diagonale firma il 17-19, Galazzo di seconda impatta sul 19-19. La ricezione di Decordi viene meno e la Chromavis mette il naso avanti sul 20-19 del timeout Magri. Porzio trova l’ace del 23-23. Chiara Brandini rischia l’invasione ma mette fine ad un set molto teso sul 23-25 per Cremona.

Camilla Gerosa alza il tono con la sua fast sempre efficace, Esperia ricuce con Frugoni e Pionelli per poi scappare con il servizio di Lodi per il 5-8. Erika Pionelli colpisce a sua volta dai nove metri firmando il break ospite, 6-11. Gerosa sbaglia una fast e fissa il 10-13 per Cremona. L’attacco di Pionelli e l’errore di Galazzo spingono Cremona sul 13-17 del timeout Guadalupi. La confusione nella metà campo locale porta al 16-23 firmato Decordi. L’ace di Giorgia Arcuri chiude il periodo sul 17-25. Frugoni inaugura il periodo in fast. Offanengo si fa forza e con Visintini in attacco e dai nove metri firma il 6-4. Si scaldano gli animi e Porzio viola il muro ospite per il 9-8. il muro di Cremona è sempre attento: Pionelli su Galazzo trova il 13-14 e poi replica la giocata per il 15-17 del timeout Guadalupi. Esperia allunga con Decordi sul 15-21. Lo stesso capitano firma da posto 4 il 17-24 ed infine, in extra rotazione, abbassa il sipario da posto 4 siglando il 20-25 dello 0-3 finale.

 

Chromavis Abo Offanengo vs U.S. Esperia 0-3 (23-25, 17-25, 20-25)

Offanengo: Porzio 5, Rettani 6, Visintini 14, Marchesi 4, Gerosa 11, Galazzo 2, Colombetti (L), Riccardi (L), Cornelli 1; NE: Zanagnolo, Fontanella, Provana, Rossi. All.: Guadalupi.

Esperia: Pionelli 15, Frugoni 7, Arcuri 2, Decordi 15, Brandini 8, Zampedri (L); NE: Andreani, Ravera, Bassi, Melgari. All.: Magri..

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù