SERIE A2 MASCHILE. Rinforzo in casa Agnelli Tipiesse: per i play off arriva Michele Fedrizzi

BERGAMO. Arriva a sorpresa un colpo di mercato: Michele Fedrizzi, schiacciatore trentino classe ’91 per 1,92 cm si unisce al team direttamente dalla Francia nella squadra di Nantes Rezé Métropole Volley

Di Redazione | Lunedì, 29 Marzo 2021 08:46

Michele Fedrizzi

 

Un rinforzo, quello del club rossoblù, nel reparto schiacciatori, che va ad inserirsi in un gruppo già rodato in vista dei play off, e arricchirà le soluzioni di gioco di coach Gianluca Graziosi che in questo modo avrà diverse frecce da scagliare dal suo arco in occasione del momento più delicato della stagione. Fedrizzi vanta di una carriera molto ampia e di esperienza sia di categoria che di Superlega: lo scorso anno protagonista a Calci per molto tempo al secondo posto in classifica di A2, gli anni precedenti è collocato a Spoleto e Siena. Cresciuto nel club Trentino Volley, ha giocato in diverse squadre di Superlega come Verona e Padova, Molfetta e ha militato anche in maglia azzurra con la Nazionale maggiore vincendo il bronzo alla World League del 2013. Giocatore versatile e completo, dotato di un gran servizio e grande grinta, ha conquistato la promozione nel 2018 con l’Emma Villas Siena con cui ha giocato per gran parte della stagione in Superlega.

Il ds Vito Insalata si pronuncia così sul neo acquisto: “Michele è un colpo in canna in più che la società ha deciso di inserire per essere più preparati ad affrontare questa-spero- lunga fase play off. Il giocatore è forte e di livello, sicuramente ci darà una grossa mano in caso di bisogno. La battuta e l’attacco sono le sue armi migliori, ma è un atleta completo sotto ogni aspetto. Sono certo che in qualsiasi momento venga coinvolto dal mister darà un grosso apporto al gruppo”. Le parole di Fedrizzi appena giunto in Italia e pronto già dai prossimi giorni ad unirsi al gruppo: “Sono molto stimolato ad unirmi a questo gruppo anche perché in Francia i risultati hanno fatto fatica ad arrivare, quindi spero in questo mese e mezzo in cui giocherò in maglia bergamasca di togliermi delle soddisfazioni e regalarci il miglior finale di stagione possibile. I play off sono un campionato a sé, il piazzamento in classifica non è così importante: quando raggiunsi la promozione con Siena ricordo che ci eravamo piazzati al 5 posto, eppure arrivammo fino in fondo. Bergamo è arrivata prima perdendo poche partite, bisognerà fare tesoro al contrario, ovvero spingere sempre al 100% come se dovessimo ancora scalare le posizioni. Sono sicuro che la vittoria della Coppa Italia, che ha portato grandi stimoli e l’esperienza di alcuni giocatori del gruppo potranno fare la differenza in questo momento. Con il mister non ho mai lavorato ma l’ho sempre incontrato da avversario, ne ho sentito parlare solo che in positivo, sono sicuro che mi troverò bene con lui e lo staff”.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù