CHAMPIONS LEAGUE. L'Uyba supera l'Eczacibasi 3-1 e vola in semifinale

ISTANBUL (TURCHIA). Anno di grazia: 2013 - 2015 - 2021. Tradizione, continuità, simbolo della pallavolo europea. La Unet e-work , grazie ad una prova monumentale, supera l'ostacolo Eczacibasi ed è così, per la terza volta nella sua storia tra le prime 4 squadre del continente

Di Redazione | Giovedì, 04 Marzo 2021 20:12

L'Uyba Busto Arsizio (foto © Cev)

 

Dopo il successo dell'andata, le farfalle approcciano al meglio la partita, vincendo nel finale un primo set equilibrato: Mingardi supera, allunga e fa ace lanciando la UYBA verso il 23-25. Nel secondo parziale Gennari è super in avvio, poi l'Eczacibasi recupera grazie anche agli ingressi di Baladin e Yildirim (dentro per Thompson e Sahin), brava dai nove mentri. Nella fase clou gli attacchi di Gray e Mingardi respingono le turche e un muro proprio della capitana chiude i conti.

Da lì in poi la cronaca non ha più senso: Musso inserisce Cucco come libero, Bonelli in regia, Escamilla e Piccinini in banda, Blanco al centro, Bulovic opposto, mentre anche Motta dà riposo a diverse atlete, compresa Boskovic. Concesso il terzo game, è significativo il successo delle "seconde linee" UYBA nel quarto set (6 punti a testa per Stevanovic ed Escamilla): oltre alla già conquistata qualificazione le farfalle continuano così anche la loro incredibile striscia di vittorie consecutive.

 

Post partita

Il presidente Giuseppe Pirola: "Non ho quasi le parole per commentare tutto questo: è un mix di emozioni incredibili, mai mi sarei aspettato questo grande risultato dopo tutte le difficoltà che abbiamo avuto e visto anche l'avversario che avevamo di fronte. Grazie a tutti, a tutto ciò che è UYBA; l'ho sempre detto e ora lo voglio urlare: la Coppa, l'Europa, la Champions sono nel nostro DNA. Dedico questa vittoria ai nostri tifosi e ai nostri sponsor e ringrazio in particolare Enzo Barbaro, che mi ha subito chiamato dalla panchina al termine del secondo set, e Giorgio Ferrario, con cui ho voluto condividere la mia gioia subito dopo. Sono loro i pilastri di questa società".


Eczacibasi Vitra Istanbul - Unet e-work Busto Arsizio 1-3 (23-25, 22-25, 25-22, 26-28)

Eczacibasi VitrA Istanbul: Memis (L), Sebnem, Boskovic 13, Arici 11, Sahin S. 2, Baladin 11, Guveli 6, Thompson 5, Ogbogu 3, Sahin E. 6, Mirkovic, Durul 8, Rigdon ne, Yildirim 4. All.: Motta.

Unet e-work Busto Arsizio: Poulter 1, Olivotto 1, Gennari 8, Bonelli 1, Gray 13, Leonardi (L), Mingardi 12, Escamilla 9, Bulovic 6, Herrera Blanco 7, Piccinini 2, Stevanovic 13, Cucco (L2). All. Musso.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù