CHAMPIONS LEAGUE. Novara vola in semifinale, sarà derby con l'A.Carraro Imoco

Igor Gorgonzola e A.Carraro Imoco Conegliano sono le prime due semifinaliste

Di Redazione | Giovedì, 04 Marzo 2021 06:10

Imoco e Novara vanno in semifinale


Le due formazioni italiane, che nel 2019 si contesero il trofeo a Berlino, si ritroveranno di nuovo una di fronte all'altra per l'ennesimo capitolo di una straordinaria rivalità, alla caccia del pass delle Superfinals di Verona. Le azzurre di Stefano Lavarini entrano tra le prime quattro del Vecchio Continente grazie al 3-1 sul Fenerbahce Opet Istanbul. La qualificazione giunge in fretta, dopo i primi due set conquistati dalle piemontesi.

Grazie al successo per 1-3 ottenuto in Turchia la scorsa settimana, infatti, bastavano due parziali per assicurarsi il passaggio del turno. Il primo è senza storia (13-3, 17-6 e 25-16 la progressione), nel secondo è decisivo il parziale costruito da Washington che prima controsorpassa in fast (16-15) e poi bissa a muro (18-16) sulla connazionale Robinson. Il break prosegue fino al 21-16 e il Fenerbahce, privo di capitan Erdem e reduce da una settimana di stop a causa di contagi da Covid-19 in squadra, perde il ritmo: Herbots conquista il set ball in maniout (24-17) e un primo tempo di Chirichella manda le azzurre sul 2-0 e in semifinale (25-18). Quel che succede dopo è ininfluente, Daalderop e Zanette contribuiscono a vincere quarto set e incontro.

 

Igor Gorgonzola Novara - Fenerbahce Opet Istanbul 3-1 (25-16, 25-18, 16-25, 25-11)

Igor Gorgonzola Novara: Herbots 11, Bosetti 6, Chirichella 7, Hancock 3, Washington 8, Smarzek-godek 8, Napodano (L), Sansonna (L), Populini 5, Zanette 8, Battistoni, Bonifacio, Daalderop 10. Non entrate: Taje. All. Lavarini.

Fenerbahce Opet Istanbul: Robinson 3, Babat 7, Vargas Abreu 17, Toksoy Guidetti 8, Mihajlovic 6, Aydemir Akyol 1, Yilmaz (L), Sengun 1, Busa 1, Kurt 1, Kestirengoz 4. Non entrate: Cetin (L). All. Terzic.


 

In semifinale sarà derby con l'A.Carraro Imoco Conegliano, che batte per 3-0 la Savino Del Bene Scandicci, bissando la vittoria ottenuta in Toscana. Rispetto al match dell'andata, le gialloblù di Daniele Santarelli commettono meno errori e difendono con grinta, conducendo nel punteggio dall'inizio alla fine. Proprio la seconda linea trevigiana costruisce i parziali decisivi. Top scorer è Egonu con 16 punti, Hill e Stysiak ne firmano 13 a testa. Le ragazze di Massimo Barbolini lasciano la competizione a testa altissima, dopo aver vinto la propria Pool e soprattutto messo paura alle pantere come nessuno finora in stagione.

 

A. Carraro Imoco Conegliano - Savino Del Bene Sscandicci 3-0 (25-20, 25-17, 25-20)

A. Carraro Imoco Conegliano: De Kruijf 8, Folie 8, Wolosz 1, Hill 13, Sylla 9, Egonu 16, De Gennaro (L), Caravello, Gennari. Non entrate: Gicquel, Butigan, Omoruyi, Adams, Fahr (L). All. Santarelli.

Savino Del Bene Sscandicci: Stysiak 13, Malinov 2, Popovic 5, Lubian 3, Vasileva 3, Courtney 5, Merlo (L), Bosetti, Pietrini 3. Non entrate: Carocci (L), Cecconello, Samadan, Drewniok, Camera. All. Barbolini.

 

Quarti di finale ritorno

Igor Gorgonzola Novara - Fenerbahce Opet Istanbul (Tur) 3-1 (25-16, 25-18, 16-25, 25-11)

A.Carraro Imoco Conegliano - Savino Del Bene Scandicci 3-0 (25-20, 25-17, 25-20)

Vakifbank Istanbul (Tur) - Grupa Azoty Chemik Police (Pol) giovedì 04/03

Eczacibasi VitrA Istanbul (Tur) - Unet E-Work Busto Arsizio giovedì 4 marzo, ore 17.0

 

Risultati andata

Fenerbahce Opet Istanbul (Tur) - Igor Gorgonzola Novara 1-3 (25-19, 12-25, 19-25, 25-27)

Savino Del Bene Scandicci - A.Carraro Imoco Conegliano 2-3 (25-17, 27-29, 30-28, 23-25, 15-17)

Grupa Azoty Chemik Police (Pol) - Vakifbank Istanbul (Tur) 0-3 (9-25, 15-25, 20-25)

Unet E-Work Busto Arsizio - Eczacibasi VitrA Istanbul (Tur) 3-1 (25-19, 15-25, 25-17, 28-26)

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

Tiramisù