SERIE A2. Girone Ovest, l'Exacer ospita Pinerolo per chiudere la regular season, le parole di Francesca Gentili

CASTELNUOVO RANGONE (MO). Montale si appresta ad affrontare l’ultimo atto di questa tribolata Regular Season

Di Redazione | Martedì, 23 Febbraio 2021 08:03

Francesca Gentili (foto © De Simone x Marsala Volley)


Le nerofucsia domani saranno in campo sul taraflex di casa per affrontare Pinerolo, nel recupero dell’undicesima ed ultima giornata del girone “Ovest” di Serie A2 femminile. Con la sfida di domani, per l’Exacer Montale calerà il sipario sulla Regular Season. Nerofucsia che hanno dunque l’ultima possibilità per provare a portare casa dei punti preziosi in vista della seconda fase che partirà domenica 28 febbraio, giornata in cui Montale riposerà per poi debuttare nella Pool "Salvezza" la domenica successiva sul campo di Talmassons.

A Castelnuovo Rangone arriva l’Eurospin Ford Sara Pinerolo, quarta forza del campionato con trentadue punti in classifica ma con ancora due gare da disputare per la regular season, tra cui quella di domani. Un taraflex, quello emiliano, che le piemontesi hanno già assaggiato la scorsa stagione, e dal quale non sono riusciti a portare a casa neanche un punto (vittoria in rimonta di Montale, per 3-1, il 1 dicembre 2019).

Pinerolo che si presenta a questa sfida con dodici vittorie e quattro sconfitte nelle sedici sfide giocate fino ad oggi; la squadra di coach Marchiaro non ha mai perso in casa, mentre in trasferta è caduta contro Roma, Sassuolo, Marsala e Mondovì. Piemontesi che sono tornate in campo domenica scorsa dopo ben trentasei giorni di stop causa Covid-19, con diverse ragazze che si sono imbattute, fortunatamente senza conseguenze, in questo oramai noto nemico comune, superando per 3-2 la Futura Volley Busto Arsizio, grazie ad una prestazione di Valentina Zago con 40 punti messi a referto (record stagionale per la A2 e che ha eguagliato quello della A1, detenuto da Anna Nicoletti di Brescia).

Situazione ben diversa in casa Montale, con le nerofucsia ferme in fondo alla classifica con sei punti, e con due sole vittorie (una in casa e una in trasferta) in diciassette sfide disputate. Le ragazze di coach Tamburello, che hanno l’ultima chance per mettere in cascina punti che poi serviranno nella Pool “Salvezza”, tornano invece in campo dopo trentadue giorni senza sfide ufficiali (ultima gara giocata a Mondovì, lo scorso 23 gennaio). Exacer che, per l'ultima volta, dovrà fare ancora a meno della palleggiatrice Lancellotti che da regolamento non potrà essere schierata.

Carica come una molla Francesca Gentili guarda alla sfida con Pinerolo come un'opportunità per rimpinguare i punti in classifica in vista. Ecco le parole della giocatrice bolzanina alla seconda stagione in nerofuxia che nella gara contro Mondovì ha oltrepassato i 900 punti in carriera in serie A. “C’è un grande rammarico per non aver portato a casa almeno un punto nell'ultima gara disputata un mese fa a a Mondovì, soprattutto per il primo set dove siamo partite molto bene, giocando una bella pallavolo ma raccogliendo poco. Il terzo set abbiamo subito molto la battuta di Molinaro che ci ha messo in difficoltà e non siamo riuscite a girare, facendo inoltre molti errori. Dobbiamo concretizzare di più nei finali di set. La fatica accumulata? Sicuramente siamo calate anche fisicamente, non c’è dubbio, ma quel terzo set è come se avessimo mollato e non siamo più riuscite a reagire ed entrare in partita. La sfida contro Pinerolo? Possiamo giocarcela alla pari, come abbiamo fatto vedere contro le altre squadre nelle ultime partite disputate. Sarebbe bello chiudere questa regular season molto complicata con una bella vittoria in casa. La nostra stagione fino a oggi? È stato sicuramente un inizio difficile, ma posso dire che, rispetto all’andata, nonostante i vari infortuni e gli infiniti rinvii con conseguenti ripercussioni sul calendario, siamo molto cresciute e migliorate nel gioco. Tutto questo dobbiamo portarcelo dietro nella seconda fase che per noi sarà quella fondamentale per raggiungere il nostro obiettivo, ovvero la salvezza. Sono molto fiduciosa e sono sicura che con la squadra al completo ci toglieremo delle soddisfazioni.”

Il fischio d'inizio tra Exacer Montale ed Eurospin Ford Sara Pinerolo è fissato per le ore 20:30 di mercoledì 24 febbraio, presso la palestra “Vezio Magagni” di Castelnuovo Rangone (MO).

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù