SERIE C. Riprende l'avventura del Volley Torbole con novità nel roster

TORBOLE CASAGLIA (BS). Tornate in palestra giovedì 28 gennaio, le ragazze della prima squadra hanno ritrovato il campo dopo oltre tre mesi

Di Redazione | Venerdì, 12 Febbraio 2021 11:00

 Chiara Sivieri e Valeria Sbaraini

 

Le sedute di allenamento di tutte le squadre del Torbole si erano infatti fermate il 16 ottobre. La dirigenza della società ha scelto di confermare il blocco anche dopo il via libera della Federazione Italiana Pallavolo. "La priorità è sempre stata la salute dei nostri tesserati e di tutte le loro famiglie. Per questo motivo abbiamo ritenuto prudente – di comune accordo con lo staff tecnico e con le atlete – ritardare il più possibile il rientro in campo. Quando FIPAV Lombardia ha ufficializzato l’inizio del campionato di Serie C femminile per il weekend del 27 febbraio e ha confermato il blocco delle retrocessioni, abbiamo parlato con tutte le nostre giocatrici. Lasciata la libera scelta sul proseguire o meno il campionato, 7 atlete ci hanno comunicato che preferivano interrompere prematuramente la loro stagione agonistica» dichiarazione di Nicola Fregoni, vicepresidente della Polisportiva di Torbole Casaglia e Referente della sezione Volley. "Da amanti della pallavolo siamo convinti dell’importanza dello sport. L’impressione, però, è i protocolli FIPAV utilizzati tutelino poco la salute delle persone coinvolte. E di fronte alla salute, l’agonismo passa in secondo piano» la chiosa di Fregoni.

Il roster con cui la società parteciperà all’imminente campionato è quindi rivoluzionato. Confermato l’apporto dell’opposto, e capitana, Maristella Bodei, Elisa Nugnes (centrale), Loredana Frigerio (schiacciatrice), dei liberi Rossella Severi ed Elisa Galeri. Continueranno a fare parte della prima squadra, oltre che delle giovanili, Giada Zanotti (alzatrice) e Letizia Rocchi (schiacciatrice). È difficile esprimere il caldo ringraziamento che la società riserva alle giocatrici che hanno compiuto la scelta non facile di proseguire la stagione. Per tutelare al meglio la salute di atlete e staff, si è scelto di eseguire tamponi rapidi all'inizio degli allenamenti e in seguito con cadenza di quattordici giorni. Questa misura sarà adottata anche per il settore giovanile, per le formazioni che ripartiranno. Partner medicale dell’operazione è AKU Medical.

Numerose le new entry nel roster della Serie C: punta di diamante tra i nuovi acquisti è Valeria Sbaraini, schiacciatrice classe 1997, in prestito dal Volley Millenium Brescia. Valeria, che vanta esperienze in aerie B2, era inserita nella rosa del Real Volley ma a seguito delle poche prospettive di ripartenza del campionato di Serie D ha scelto di vestire la maglia di Torbole. A seguito del lavoro della società, è stata individuata una promettente regista da affiancare alla giovanissima Zanotti: si tratta di Chiara Sivieri, palleggiatrice classe 2004. Chiara arriva, come Valeria, dal Real Volley (ma in prestito dal Volley Millenium). La società tiene a ringraziare Valeria, Chiara ed entrambe le società per la grande disponibilità dimostrata. Dalla prima divisione gialloblu sono promosse in prima squadra le centrali Marta Serban (classe 2003) ed Elisabetta Duina (classe 2001), oltre al posto 4 Maddalena Mezzetti (classe 2000).

In vista dei campionati, il Volley Torbole Casaglia tiene a sottolineare la propria preoccupazione di fronte alle notizie di positività riscontrate nei gruppi squadra avversari. "La perplessità, condivisa con il nostro medico dello sport, è "Che cosa - o chi - garantisce la sicurezza delle atlete?" Come possiamo sapere, ad esempio, se saranno rispettati i protocolli per il rientro dopo la positività? La nostra disponibilità ad accordarsi per spostare le partite è completa, ma ci chiediamo se non sia necessario un controllo per assicurarsi che i casi di Covid-19 all'interno delle squadre siano trattati nella maniera corretta" conclude Nicola Fregoni.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù