SERIE C. Zoo Green, verso la ripresa. Coach Castorina: "Preparazione fisica basata con l'uso della palla e del campo"

CAPERGNANICA (CR). Il lungo letargo della serie C sembra finire. Come annunciato dalla Fipav Lombardia il prossimo 27 febbraio il massimo torneo regionale prenderà il via

Di Francesco Jacini | Martedì, 09 Febbraio 2021 16:42

Roberto Castorina (foto © Molaschi)

 

Inserito nel girone E, il Zoo Green Capergnanica debutterà tra le mura amiche della palestra comunale contro Medole, ambizioso team mantovano. A poco più di tre settimane dal fischio d'inizio coach Roberto Castorina analizza il momento della sua squadra. "Dopo due settimane di lavoro, inizio adesso a carburare e ad entrare nell'ottica che "forse" stavolta si inizia davvero " attacca.

"Prima di cominciare abbiamo riflettuto molto, io e la società, sul da farsi - prosegue - considerando anche l'ipotesi di rinunciare; per questa ragione ci tengo molto a ringraziare i miei dirigenti per aver fatto tutto ciò che era nelle loro possibilità per garantire a me e alla squadra una ripartenza in sicurezza, inclusa la somministrazione periodica dei tamponi".

"Purtroppo non possiamo dire altrettanto della federazione regionale la quale, se da un lato ha senza dubbio pressato le autorità per permettere agli atleti/e di tornare a giocare, dall'altro non è certo venuta incontro alle esigenze delle società sportive, sia dal punto di vista economico che logistico/organizzativo".

"Fatta questa premessa è giunto il momento di pensare all'imminente campionato nel, fortunatamente, non ci sarà alcuna lotta salvezza, situazione che quantomeno ci permetterà, seppur per poco tempo, di lavorare in serenità con lo scopo di trovare la giusta condizione senza ansie particolari; a tal proposito stiamo svolgendo una preparazione fisica basata prevalentemente con l'uso della palla e del campo, in modo da farci trovare pronti il più possibile già alla prima partita ufficiale. Per quanto riguarda il lavoro tecnico abbiamo ripreso da dove avevamo interrotto, soprattutto con le tante giovani, mentre dal punto di vista tattico stiamo lavorando moltissimo sulla fase di difesa e contrattacco".

"Purtroppo dovremo fare a meno di due atlete molto importanti, Pizzamiglio per motivi personali e Gavardi ancora in fase di recupero da un grave infortunio; per sopperire a questa assenza abbiamo portato in prima squadra l'opposto della Prima Divisione Manila Longhi. E adesso basta chiacchiere politica, lasciamo la parola al campo" conclude.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù