IN SALUTE. La tradizione della pizza per stare bene

È in arrivo il week end, e subito in testa scatta la parola PIZZA!⁣ E guai a chi ce li toglie! ⁣

Di Redazione | Giovedì, 28 Gennaio 2021 08:02

La Dottoressa Lisa Cheli

 

Provano tutti a imitarla, ma non c’è niente da fare, la pizza italiana non si batte!!!!⁣ Ma come gestirla nella nostra alimentazione?⁣

La pizza è un pasto che (se piace) DOBBIAMO far rientrare nella nostra settimana, anche se siamo in Ipocalorica. È vero, le calorie della pizza non sono poche (circa 700/800 kcal per una margherita) e variano a seconda di quanti altri ingredienti ci mettiamo sopra!⁣

Ma proprio perchè non ci si deve basare sempre e solo sulle calorie, la pizza possono permettersela tutti una volta a settimana! Per cercare di bilanciare la giornata, la “strategia” migliore è quella di fare un pranzo abbondante di verdura, magari un minestrone o una vellutata, e renderlo completo con un po’ di pane, un filo d’olio e del grana grattugiato o una ricottina a parte. Questo è solo un piccolo esempio e ovviamente ognuno avrà le proprie esigenze personali.⁣

La giornata deve comunque essere la stessa di sempre a livello di abitudini (3 o 5 pasti in base a come si è abituati) cercando di prediligere frutta/verdura/legumi/formaggi morbidi. Inoltre non devono susseguirsi sensi di colpa il giorno dopo, che prevedano pasti saltati o incompleti dal punto di vista nutrizionale (pranzare con yogurt e frutta o mangiare solo verdura) perchè ricordiamoci che una pizza non ci farà ingrassare, ma conta sempre ciò che si fa nel lungo periodo!⁣

Curiosità e consiglio: non pesatevi mai la mattina dopo una cena a base di pizza, perchè peserete di più a causa di una maggior ritenzione di liquidi, visto che la pizza è molto salata. Quel chilo in più quindi non è ciccia, è acqua!!!!⁣

Tornate alle vostre abitudini sane e complete e vedrete che potrete godervi la vostra pizza ogni week end, senza alcun problema! Una domanda, qual è la vostra pizza preferita?????

 

 

Servizio a cura di Lisa Cheli

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 


Lisa Cheli

Nata a Prato nel 1992, centrale nelle ultime stagioni ha giocato con Pinerolo ed Offanengo, in questa stagione a Vicenza, è laureata in Scienze della nutrizione umana con il punteggio di 110/110. Da gennaio 2020 è iscritta all’Ordine Nazionale dei Biologi. Per saperne di più è possibile consultare la pagina facebook Lisa Cheli - Biologa nutrizionistainstagram ed il blog.

 

IN SALUTE

1) Cereali integrali, fonti proteiche e piatti gustosi da preparare 2) Stare bene essendo felici.‍ Quale è miglior modo? 3) Impariamo a conoscere gli alimenti 4) Miele e zucchero, i due dolcificanti di riferimento della nostra cucina 5) I benefici proteici della frutta secca 6) Conosciamo il valore biologico del latte 7) I benefici delle numerose varietà di verdure verdi 8) L'alta percentuale di antiossidanti nel colore viola delle verdure 9) Pomodori, ravanelli e peperoncino: tutta la forza della verdura rossa 10) La frutta consumarla lontano o durante i pasti? I consigli di Lisa Cheli 11) Al latte o fondente? Differenze e caratteristiche del cioccolato 12) Dormire poco e male fa ingrassare 13) Il sushi fa ingrassare? Ecco cosa dice la dottoressa Lisa Cheli 14) Gallette e Wasa, conosciamo la differenza 15) La dottoressa Lisa Cheli ci racconta i benefici dei legumi 16) Etichette dei prodotti alimentari come leggerle quando facciamo la spesa 17) Allergie crociate - cross reaction, i consigli di Lisa Cheli 18) I rischi sull'uso ed abuso degli alcolici, i consigli di Lisa Cheli 19) La dottoressa Lisa Cheli spiega le intolleranze alimentari 20) La parola DETOX é un altro concetto di DIETA/MODA degli ultimi tempi 21) La Dottoressa Lisa Cheli illustra le linee guida per consumare salumi ed affettati 22) La Dottoressa Lisa Cheli ci indica come gestire i pranzi al lavoro 23) Zuccheri e calorie nelle bevande come gestirle 24) Siamo quello che BEVIAMO⁣ 25) Surgelati si, surgelati no? Qualche volta sì ma fresco è meglio 26) Come gestire la consumazione di caffè

Tiramisù