SUPERLEGA. Credem Banca, Padova cresce ma Trento strappa tre punti e consolida il terzo posto

Il recupero del dodicesimo turno di SuperLega Credem Banca 2020/21 non riserva particolari sorprese, almeno nel punteggio

Di Redazione | Giovedì, 14 Gennaio 2021 08:52

Trento-Padova

 

Alla BLM Group Arena sono stati infatti i padroni di casa a festeggiare la vittoria in appena tre set che garantisce ai gialloblù il rafforzamento della propria terza posizione e, contemporaneamente, la tredicesima vittoria consecutiva (dieci di queste in regular season).

Per avere la meglio sulla Kioene Padova, alla squadra di Lorenzetti è servita però una grande tenuta mentale; dopo un primo set molto semplice, la partita è diventata molto più incerta e combattuta, con i gialloblù che, sfruttando al massimo la grande serata in attacco di Nimir (66%), Lisinac (82%) e Lucarelli (62%), sono riusciti a rintuzzare tutti i tentativi di tornare nel match degli avversari, bravi ad annullare undici palle match nel terzo periodo prima di cedere 35-33. Fra i veneti bella conferma ad alti livelli per Bottolo.

Post partita

Srecko Lisinac (Itas Trentino): “Sapevamo che sarebbe stata una partita complicata, perché Padova non aveva nulla da perdere e ha giocato una partita aggressiva, specialmente dopo il primo set. Siamo stati bravi a tenere alta la concentrazione e a chiudere in tre parziali, cosa che in questo periodo ricco di impegni ci fa sicuramente molto comodo”.

Marco Vitelli (Kioene Padova): “Nel primo set eravamo partiti concentrati, poi Trento ha registrato un break importante al servizio e questo ci ha tolto concentrazione, ma merito va dato alla loro linea di muro molto attenta. Nel secondo e terzo parziale abbiamo giocato come sappiamo. Peccato per l’ultimo set che ci avrebbe permesso di riaprire il match. Non ci abbattiamo, perché ancora una volta abbiamo dimostrato di saper reagire e di saper esprimere un buon gioco”.

Itas Trentino - Kioene Padova 3-0 (25-13, 25-22, 35-33)

Itas Trentino: Giannelli 2, Santos De Souza 13, Lisinac 10, Abdel-Aziz 23, Michieletto 8, Podrascanin 8, De Angelis (L), Rossini (L), Sosa Sierra 0, Argenta 1. N.E. Sperotto, Cortesia, Bonatesta. All. Lorenzetti.

Kioene Padova: Shoji 3, Wlodarczyk 9, Vitelli 7, Stern 14, Bottolo 17, Fusaro 1, Gottardo (L), Casaro 1, Danani La Fuente (L), Ferrato 0, Merlo 0, Milan 0. N.E. Canella, Volpato. All. Cuttini.

 

Classifica

Sir Safety Conad Perugia 46 (18 gare giocate), Cucine Lube Civitanova 41 (17), Itas Trentino 38 (18), Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 31 (17), Vero Volley Monza 27 (16), Gas Sales Bluenergy Piacenza 27 (18), Leo Shoes Modena 26 (17), NBV Verona 22 (17), Allianz Milano 21 (15), Consar Ravenna 13 (17), Kioene Padova 12 (18), Top Volley Cisterna 5 (18).

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù