SERIE A1. L'Imoco vince anche a Scandicci. Nona di fila per Monza, super Chieri

Conegliano e Saugella Monza impressionano per costanza, la Reale Mutua Fenera Chieri conquista un altro scalpo prezioso: sono i verdetti delle tre gare di recupero

Di Redazione | Giovedì, 14 Gennaio 2021 07:12

Scandicci-Imoco (foto © Gregolin)

 

Le pantere di Daniele Santarelli inanellano la 17^ vittoria su altrettanti match imponendosi in casa della Savino Del Bene Scandicci per 0-3 e riportano così a 8 punti il vantaggio sulla Igor Gorgonzola Novara. Le gialloblù soffrono in apertura la grinta delle ragazze di Massimo Barbolini (10-5), quindi prendono in mano la contesa grazie al devastante arsenale offensivo a disposizione. I primi due parziali sono comunque equilibrati grazie alla brillantezza di Courtney e Vasileva, decisi sul finale dagli spunti di Egonu (17 punti con 2 ace e un muro) e Sylla (15). Nel terzo, con Adams al posto di Hill e la coppia di centrali Fahr-Butigan sugli scudi, le toscane si arrendono 15-25. In classifica la Savino Del Bene resta al quarto posto con 27 punti e vede allontanarsi la Saugella Monza.

Il team di Marco Gaspari porta a 9 i successi consecutivi in Campionato superando in casa la Bosca S.Bernardo Cuneo per 3-1. Ospiti senza Ungureanu (oltre alla lungodegente Degradi) ma estremamente volitive al cospetto delle brianzole. Le padrone di casa partono convinte, risolvendo con autorità un primo gioco interpretato bene e chiuso positivamente con le schiacciate di Begic e Van Hecke. Dal secondo parziale in poi però si svegliano Signorile e compagne: il muro inizia a funzionare, con la solita Zakchaiou a fare la voce grossa, Bici ingrana in attacco e Stijepic è una spina nel fianco delle lombarde dai nove metri. Nonostante la conquista del gioco sia a firma Saugella, capace di recuperare uno svantaggio con una positiva Obossa e le accelerazioni di Heyrman (MVP del match con 16 punti e ben 6 muri personali), le piemontesi tornano a far male anche nel terzo, vinto con una bella fuga nella metà del gioco, e nel finale del quarto, sempre in mano brianzola e alla fine risolto da Van Hecke dopo ben sette match-point annullati.

Nella stagione delle tante prime volte in A1 la Reale Mutua Fenera Chieri infrange un’altra tradizione sfavorevole vincendo contro la Unet E-Work Busto Arsizio, squadra contro cui in precedenza non aveva mai fatto punti. Lo fa in modo autorevole, violando la E-Work Arena 0-3 al cospetto di un'avversaria niente affatto arrendevole. I tre parziali, dai punteggi equilibrati riassumono l’andamento di una partita lottata dall’inizio alla fine. Oltre a fare un eccellente lavoro in tutti i fondamentali, in particolare il servizio e il muro-difesa, le ragazze di Bregoli mostrano nei finali dei set quel cinismo mancato domenica a Monza, che fa la differenza e permette di centrare una splendida vittoria. Miglior realizzatrice è di gran lunga la ex Grobelna, a tratti incontenibile, autrice di 25 punti con il 55% di rendimento offensivo. In doppia cifra anche Perinelli e Villani con 11 punti a testa. Dall’altra parte della rete spiccano i 18 punti di Gray. Le biancoblù rafforzano la quinta posizione, a +7 sulla prima inseguitrice, mentre le farfalle di Marco Musso restano ferme a quota 16.

 

Risultati

Unet E-Work Busto Arsizio - Reale Mutua Fenera Chieri 0-3 (23-25 25-27 22-25)

Unet E-Work Busto Arsizio: Gennari 4, Stevanovic 10, Poulter 2, Gray 18, Olivotto 7, Mingardi 12, Leonardi (L), Escamilla 4, Piccinini, Herrera Blanco. Non entrate: Bulovic, Bonelli, Cucco (L). All. Musso.

Reale Mutua Fenera Chieri: Villani 11, Mazzaro 9, Grobelna 25, Perinelli 11, Zambelli 1, Bosio 2, De Bortoli (L), Alhassan 4, Frantti, Laak. Non entrate: Meijers, Fini, Gibertini (L), Mayer. All. Bregoli.

 

Saugella Monza-Bosca S.Bernardo Cuneo 3-1 (25-19 25-21 22-25 25-21)

Saugella Monza: Van Hecke 12, Begic 16, Heyrman 16, Orro 3, Orthmann 13, Danesi 10, Parrocchiale (L), Obossa 5, Squarcini 2, Carraro, Negretti (L). Non entrate: Davyskiba, Meijners. All. Gaspari.

Bosca S.Bernardo Cuneo: Giovannini 13, Zakchaiou 12, Bici 12, Stijepic 10, Candi 7, Signorile 2, Zannoni (L), Gay, Turco, Fava. Non entrate: Battistino. All. Pistola.

 

Savino del Bene Scandicci-Imoco Volley Conegliano 0-3 (22-25 20-25 15-25)

Savino del Bene Scandicci: Courtney 10, Popovic 4, Drewniok 1, Vasileva 10, Lubian 3, Malinov 1, Merlo (L), Bosetti 2, Samadan 2, Pietrini 2, Camera. Non entrate: Carocci (L), Cecconello. All. Barbolini.

Imoco Volley Conegliano: Fahr 9, Egonu 17, Hill 2, Butigan 10, Wolosz 3, Sylla 15, De Gennaro (L), Adams 5, Caravello. Non entrate: Gennari, Gicquel, Eckl (L), Omoruyi, De Kruijf. All. Santarelli.

 

Classifica

Imoco Volley Conegliano 51 (17-0); Igor Gorgonzola Novara 43 (15-2); Saugella Monza 33 (12-3); Savino Del Bene Scandicci 27 (9-4); Reale Mutua Fenera Chieri 26 (8-6); Bosca S.Bernardo Cuneo 19 (8-9); Delta Despar Trentino 18 (6-7); Il Bisonte Firenze 17 (6-10); Unet E-Work Busto Arsizio 16 (5-9); Vbc èpiù Casalmaggiore 14 (5-10); Zanetti Bergamo 11 (3-13); Banca Valsabbina Millenium Brescia 10 (1-15); Bartoccini Fortinfissi Perugia 9 (3-10). * tra parentesi le partite vinte-perse.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù