SERIE B1. Don Colleoni, Elisa Tonello: “Sono molto motivata per quest’avventura”

TRESCORE BALNEARIO (BG). Quattro squadre diverse ed altrettante categorie nazionali, due ruoli e tre regioni d’Italia

Di Francesco Jacini | Mercoledì, 13 Gennaio 2021 10:26

Elisa Tonello


A2 (Club Italia), A1 (Chieri), B2 (Pallavolo Sangiorgio) e B1 in terra bergamasca. Non sono le coordinate del war game Battaglia Navale ma le categorie che nelle ultime quattro stagioni dal 2017 al 2021 ha giocato Elisa Tonello, schiacchiatrice di posto 4, classe 2000, tra i volti nuovi del Don Colleoni Trescore Balneario.

A pochi giorni dal debutto in campionato contro la Csv Ra.Ma. Ostiano (23 gennaio) l’atleta torinese, con un passato nelle giovanili azzurre e giocatrici di di beach (culminato con un bronzo europeo Under 18 ad Arnhem nel 2017 e titolo italiano 2x2 Under 19 nel 2018), è pronta per iniziare l’avventura con la maglia della storica formazione bergamasca. “Questa preparazione dura da 29 mila settimane – scherza – e non se ne può più. Stiamo facendo esattamente la medesime cose di ottobre tra lavoro tecnico e parte, il coach ci sta spremendo ma le cose stanno andando bene ed il gruppo si sta formando e cementando”.

La prima, dunque, di Elisa e compagne sarà al PalaVacchelli contro la formazione biancoazzurra cremonese, affrontata alcune settimane fa in allenamento congiunto. “Sicuramente giocheranno in modo differente – prosegue la giocatrice di Caselle -. Hanno giocato con quattro sestetti differenti per cui dovevano trovare ancora qualche quadratura, noi giocheremo in maniera agguerrita. Non dovremo farci prendere da varie ansie e giocare come possiamo fare, sviluppando le nostre capacità”.

Nuova formula di campionato. “Non saprei cosa aspettarmi. Giocheremo gara dopo gara in attesa del futuro”. Grintosa agonista, giocatrice di equilibrio in seconda linea e potente come una Santabarbara in attacco, condita da colpi di beach volley, Elisa ha sempre lasciato un ottimo ricordo dove è stata ed anche un pezzettino di cuore è alla prima stagione in B1. “So che è un livello diverso dalla B2 e dalla A2. Non sono preoccupata per le gare ma perché vorrei dare sempre il mio contributo. Sono molto motivata”. Su gli obiettivi ha le idee chiare. "Se riusciamo ad esprimerci come vogliamo potremmo fare bene e puntare al meglio" conclude.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù