SERIE B. Allenamenti congiunti, i risultati del fine settimana

I risultati di alcuni test incrociati che si sono svolti nell'ultimo fine settimana

Di Redazione | Domenica, 10 Gennaio 2021 08:42

La Chromavis Abo Offanengo


Igor Volley Trecate-Chromavis Abo Offanengo 1-3 (27-29, 19-25, 21-25, 25-22)

Tre a uno il risultato a favore di Offanengo, che ha conquistato ai vantaggi il primo parziale per poi vincere più nettamente le successive due frazioni, mentre le piemontesi hanno vinto il quarto set supplementare. Nell’occasione, ancora a riposo la palleggiatrice Jessica Zanagnolo (problema fisico), sostituita questa volta dalla giovane Giulia Festari, prodotto del vivaio offanenghese. “E’ stato – commenta il tecnico della Chromavis Abo Dino Guadalupi – un test positivo che soprattutto ci ha dato la possibilità di sperimentare maggiormente il gioco collettivo. Si inizia a vedere una continuità più marcata in questo, oltre a un’identità più definita e un rendimento più continuo in alcuni fondamentali. Strada facendo, emergono sempre più le situazioni di interpretazione dei momenti della gara e questo a Trecate si è visto soprattutto nei primi due set, tirati nel punteggio e dove ci siamo comportati da squadra in alcuni frangenti e questo ci ha permesso di correre ai ripari per tenere il punteggio a nostro favore. Sono tutte occasioni di crescita ed esperienza. In questo momento, anche guardando il periodo settimanale di lavoro in palestra, il rendimento individuale inizia a stabilizzarsi e la sintonia in campo tra le giocatrici è in netta crescita, per questo ha maggiormente peso il gioco di squadra”.

 

Tomolpack Marudo-Csv Ra.Ma Ostiano 0-4 (9-25, 18-25, 25-27, 9-25)

La Csv-Rama Ostiano vede la luce dell'inizio del campionato in fondo ad un tunnel lungo quasi dodici mesi e per farsi trovare pronta all'esordio del 23 gennaio, in casa, con Don Colleoni, sta mettendo nel motore diversi allenamenti congiunti. Sabato le ragazze di coach Bonini hanno superato la Tomoplack Marudo, che parteciperà al campionato di serie B2, mostrando di essersi tolte un po' di ruggine delle festività di dosso riprendendo confidenza con i propri punti di riferimento e con la via che conduce al gioco richiesto dal coach.
Le ospiti, trascinate da una Barbarini in grande spolvero (17 punti per lei alla fine con l'80% di positività in attacco), hanno dominato il primo parziale (9-25) ed indirizzato da subito il secondo, chiuso poi sul 18-25. Il tecnico cremonese ha rimescolato presto le carte per provare diversi assetti e per dare campo a tutta la propria formazione e nel terzo set Ostiano ha patito un po' l'assestamento faticando a prendere il comando delle operazioni, specie in attacco, chiudendo solo ai vantaggi (25-27). Le ospiti sono tornate prepotentemente protagoniste nel quarto set, chiuso ancora con ampio margine (9-25) con l'ottima Bonardi a far da trascinatrice (13 punti per lei alla fine in poco più di tre set con il 47% in attacco) ed a condurre in porto anche il quinto set supplementare sul 10-15. Martedì altro test per le biancoblù che ospiteranno ad Ostiano le avversarie di Porto Mantovano.

 

Tecnoteam Albese-Cbl Costa Volpino 4-1 (25-21, 25-17, 25-21, 25-16, 13-15)

Un ottimo rodaggio in vista del campionato che scatta esattamente tra due settimane a Palau. Contro una pari grado (Cbl Costa Volpino allenata dall’ex coach della Libertas Cantù Luciano Cominetti), la Tecnoteam di Cristiano Mucciolo completa un ottimo allenamento congiunto questo pomeriggio chiudendo con un buon 4-1 la seduta in palestra. Spazio per tutte le ragazze del rooster albesino ad eccezione di Alice Boccino rimasta ancora a riposo precauzionale anche se in panchina con le compagne. Nella formazione bergamasca anche un volto noto da queste parti: Alice Teli, fino a due stagioni fa in maglia Cs Alba.

 

Euromontaggi Porto Mantovano-Esperia Cremona 2-3 (25-21, 25-17, 25-21, 25-16, 13-15)

Coach Valeria Magri prosegue gli esperimenti in vista dell’esordio in campionato, previsto per sabato 23 gennaio a Costa Volpino: cinque formazioni diverse per cinque periodi. Esperia scende in campo con Arcuri al palleggio, Lodi opposto, Ravera e Decordi in banda, Frugoni e Brandini al centro, Zampedri libero. Nell’ultimo set coach Magri schiera Ravera come opposto ed il periodo scorre equilibrato (4-5, 8-10, 10-12). Tuttavia le tigri gialloblù trovano lo spunto per chiudere il test sul 3-2, iniziando così al meglio il 2021. Menzione di merito per Giorgia Arcuri, che con la sua gestione della regia, manda in doppia cifra sei compagne di squadra.

 

Nardi Volta Mantovana-Anthea Vicenza 4-0 (25-15, 25-19, 25-20, 25-18)

Vista l’assenza di Tosi tenuta a riposo precauzionale, coach Solforati ha schierato: in regia Giroldi, opposto Mazzi, al centro Montani e Ferrarini, sulle bande Coppi e Boninsegna, libero Di Nucci. Poi dal terzo e quarto sono entrate tutte le giocatrici disponibili, ottenendo ottimi risultati.

 

Conad Alsenese-Giovolley Galileo 4-1 (25-20, 25-18, 25-13, 21-25, 15-9)

Un test positivo, al di là del risultato. A due settimane dall’esordio stagionale nel campionato di B1 femminile, sabato pomeriggio la Conad Alsenese ha sostenuto un allenamento congiunto ad Alseno contro le reggiane targate Galileo Giovolley e militanti in B2. Quattro a uno i risultato a favore delle gialloblù piacentine, che hanno vinto agevolmente i vari parziali fatta eccezione per il quarto, finito nella cascina delle reggiane (21-25). “Il test – commenta il tecnico della Conad Alsenese Marco Scaltriti – è andato meglio; al di là dell’avversario di turno si iniziano a vedere alcune situazioni particolari nel nostro gioco; sono in crescita la precisione e l’organizzazione e per questo ne beneficia il gioco di squadra. Stiamo cercando di mettere a punto piccole cose che però possono fare la differenza, magari in set combattuti ti tolgono quel paio di errori che possono essere decisivi. Tecnicamente, abbiamo messo a segno tanti muri punto, mentre dobbiamo migliorare in ricezione. Mancano due settimane all’inizio del campionato e continuiamo a lavorare su questa strada; la squadra dovrà necessariamente far propria la mentalità di lottare con il coltello tra i denti in ogni occasione”. 

 

Busafoodlab Gossolengo-Pietro Amati Villa d'Oro 0-4 (19-25, 18-25, 21-25, 22-25)

Secondo allenamento congiunto per il Busa Foodlab che ha ospitato a Gossolengo le ragazze del Villa d'Oro Pallavolo. Il successo ha sorriso alle modenesi.

 

Angelini Cesena – Csi Clai Imola 0-5 (22-25, 17-25, 30-32, 15-25, 7-15)

Vittoria della Clai nell’allenamento congiunto giocato sabato 9 gennaio a Cesena contro l’Angelini, formazione che sarà avversaria anche in campionato della squadra di Turrini. Prosegue quindi in maniera più che positiva il rodaggio quando ormai mancano solo due settimane all’inizio della stagione. Cesena, che ha cambiato molto in estate, ed ha ancora bisogno di tempo, ma già si è visto il lavoro del tecnico Andrea Simoncelli. Il tecnico imolese fa affidamento su un gruppo altrettanto giovane, ma buona parte delle giocatrici lavorano già insieme da diverse stagioni e in campo i risultati si stanno già vedendo. Entrambi i tecnici hanno ruotato le loro giocatrici a disposizione, ma la storia della partita non è cambiata. Un allenamento che però è servito a perfezionare i sincronismi sia in attacco che in difesa. 

 


 

EnercomFimi-Agrate Motori 2-3 (23-25, 27-25, 25-22, 25-27, 5-15)

Secondo allenamento congiunto del Volley Agrate con l'Enercom Fimi Crema Volley 2.0, il risultato finale 3-2 premia la squadra brianzola. Dopo la partita coach Crippa commenta così: "Partita dal risultato per niente scontato, anzi. Numerosi alti e bassi hanno condizionato la performance delle nostre ragazze. Sicuramente è stato un test molto utile per capire a che punto siamo della preparazione per il campionato e per continuare a lavorare costantemente col fine ultimo di continuare a crescere".

 

Euromac Mix Casalmaggiore-Ascot Lasalliano 0-5 (11-25, 21-25, 17-25, 21-25, 14-16)

Allenamento congiunto per l’Euromac Mix. Nel pieno rispetto delle regole, Junior e Ascot Lasalliano si sono confrontate al PalaFerraris. Un’utile sgambata per mettere preziosi minuti di pallavolo giocata nel proprio motore in vista del debutto in campionato. Le casalesi saranno impegnate a Garlasco nel posticipo, mentre le torinesi (B2 girone A2) faranno visita al Chieri ’76. Tre le assenze tra le rossoblù: Dell’Oste, Barco (non al meglio della condizione) e Fracchia (impegni di lavoro). Coach Ercole ha schierato in avvio un sestetto composto da Del Nero in palleggio, Olivero opposta, Belotti-Deambrogio centrali, Pastore-Furegato attaccanti ricevitori ed Angeleri libero.

 

Brembo Volley-Pallavolo Concorezzo 2-3 (25-21, 25-27, 25-15, 13-25, 16-25)

Nonostante la pausa natalizia non abbia permesso di lavorare come si avrebbe desiderato ed una condizione non ancora al top, le ragazze di Concorezzo mettono in campo una buona prestazione contro una compagine molto ben organizzate come quella di Brembo. Il risultato è frutto di un buon atteggiamento che ha permesso di reagire e gestire al meglio i momenti di difficoltà. I primi set, molto combattuti, hanno visto le due squadre alternarsi nei festeggiamenti mentre l'ultimo è stato un monologo brianzolo che aggiustata la ricezione hanno potuto chiudere con largo margine. Al di là del risultato, la speranza è che si possa iniziare a giocare presto le partite che contano, sapendo che il campionato sarà tutta un'altra cosa dove la pressione e le tensioni saranno ben diverse e dove si dovrà dimostrare, oltre alle qualità tecnico-tattiche, le doti caratteriali dei rispettivi team.

Groupama Brembate di Sopra-Promoball Gussago 2-3 (23-25, 25-19, 25-22, 24-26, 29-27)

Nonostante qualcche sprazzo di gioco, la squadra bergamasca è apparsa molto rigida e fuori ritmo. E' la prima uscita stagionale da febbraio 2020, coach Giovanni Fretti ha ancora molto da lavorare per trovare la forma migliore.

 

Rubierese Volley-Pallavolo Sangiorgio Piacentino 3-1 (25-19, 25-19, 25-15, 22-25)

La Pallavolo Sangiorgio ha sostenuto un allenamento congiunto contro la Rubierese Volley, pari categoria inserita nel raggruppamento G2, dell’ex Michela Musiari. Priva dell’alzatrice Micaela Perini e con la schiacciatrice Alice Di Tonto non al top la squadra di coach Matteo Capra è stata superata per 1-3. “La partita si è presentata subito difficile - spiega coach Capra -. Con un alzatore solo, giocando rimaneggiate, schierando un sestetto molto giovane. Il primo set l’abbiamo tenuto bene ma non è stato facile. Purtroppo abbiamo mollato nel terzo soprattutto in fase rice ed il quarto l’abbiamo portato a casa. C’è da lavorare ancora sull’atteggiamento e su alcune fasi di gioco”.

 

Tirabassi&Vezzali Campagnola-Otig Peschiera 4-1 (25-18, 25-18, 25-17, 25-19, 13-15)

Nell'allenamento congiunto tra le mura amiche del palazzetto di Campagnola, OSGB ha ospitato la Peschiera, squadra che milita nel campionato di B2, girone F. Marc e compagne si sono imposte sulle avversarie per quattro set a uno, esprimendo una più che buona pallavolo giocata. Si è vista subito in campo la nuova regista Francesca Ferretti, per cui si può dire che è stato una sorta di esordio. Sicuramente l'Osgb molto caparbio, attento in battuta e a muro, trascinati nei quattro set da una Marc scatenata. L'ultimo set è stato perso, ma poco male. Si è dato giustamente spazio all'attuale panchina. È ovvio che si può fare e si deve sempre fare meglio, ma per ora ci si gode il weekend con una buona prestazione.

 


RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

Tiramisù