CHAMPIONS LEAGUE. La 'prima' bolla parla italiano e turco

ROMANENGO (CR). Si è chiusa la prima parte della fase a gironi della principale manifestazione continentale con i primi verdetti

Di Redazione | Venerdì, 11 Dicembre 2020 07:19

Cev, logo


Nelle cinque Pool è evidente il dominio italiano e turco. Il Bel paese è in testa con Savino del Bene Scandicci, Imoco Conegliano ed Igor Novara mentre la Mezza luna fertile splende nel C e D con VakifBank ed Eczacibasi, formazioni di Istanbul.

Vediamo nel dettaglio le classifiche in attesa che tra gennaio e febbraio con la seconda parte (giocata sempre a bolla) usciranno le otto formazioni che si affronteranno nella fase ad eliminazione diretta.

 

Champions League 2021

Pool A (ritorno 2-4 febbraio)

Savino Del Bene Scandicci 8 (3-0), SSC Palmberg Schwerin 6 (2-1), Unet E-Work Busto Arsizio 3 (1-2), Developres SkyRes Rzezsow 1 (0-3).

Pool B (ritorno 26-28 gennaio)

A. Carraro Imoco Conegliano 9 (3-0), Fenerbahce Opet Istanbul (TUR) 6 (2-1), VB Nantes (FRA) 3 (1-2), Calcit Volley Kamnik (SLO) 0 (0-3).

Pool C (ritorno 2-4 febbraio)

VakifBank Istanbul 9 (3-0), LKS Commercecon Lodz 5 (2-1), ASPTT Mulhouse VB 3 (1-2), VC Maritza Plovdiv 1 (0-3).

Pool D (ritorno 2-4 febbraio)

Eczacibasi VitrA Istanbul 8 (3-0), Lokomotiv Kaliningrad Region 4 (1-2), Allianz MTV Stuttgart 3 (1-2), Dinamo Moscow 3 (1-2).

Pool E (ritorno 2-4 febbraio)

Igor Gorgonzola Novara 8 (3-0), Grupa Azoty Chemik Police 7 (2-1), Dinamo Kazan 3 (1-2), VK UP Olomouc 0 (0-3).

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù