CHAMPIONS LEAGUE. A.Carraro Imoco travolgente: 3-0 al Nantes

VILLORBA (TV). Dopo il rotondo 3-0 di ieri con le slovene del Calcit, l’A.Carraro Imoco Conegliano gioca la partita cinquanta della sua storia nella massima competizione continentale con le francesi del Nantes

Di Redazione | Mercoledì, 09 Dicembre 2020 19:59

Paola Egonu (foto © Gregolin)


Coach Santarelli opta per qualche cambiamento rispetto a ieri con il ritorno da titolare di Egonu, De Kruijf (alla decima stagione di Champions in carriera) e Hill, con loro c’è Wolosz al palleggio, Butigan confermata al centro, Adams schiacciatrice e Moki De Gennaro libero. Risponde il Nantes, messo sotto (0-3) con Alakno-Leyva, Schad-Sylves, Snyder-Gommans, libero Dekeukelare.

Il primo set vede Wolosz mettere subito in temperatura la bocca da fuoco di Paola Egonu, che scalda il braccio mandando avanti Conegliano 6-4. Snyder e compagne pareggiano a quota 7, ma Bozana Butigan, alla seconda gara consecutiva in sestetto-base, piazza buoni colpi al centro, poi De Kruijf mura il 10-8. Le francesi danno il massimo in difesa e in copertura, non è facile per le atlete gialloblù far cadere a terra il pallone, ma ci pensa Adams con un bel muro a dare il +3 (13-10). Ancora la schiacciatrice USA che è protagonista di un ottimo primo set (5 punti, 2 muri, 100% in attacco) va a segno e complice anche un errore delle ospiti Conegliano vola 15-11 costrigendo coach Vathanara a chiedere time out. L’A.Carraro Imoco spinge per chiudere il set, Kim Hill spara la parallela del 20-15, risponde Schad e tiene viva la formazione transalpina che combatte fino alla fine con le prodezze di Snyder e Leyva. Ma le Pantere non si scompongono, De Gennaro difende un paio di palloni difficili, Adams va a segno ancora ed Egonu (6 punti ed un eccezionale 71% nel set) con un “monster block” chiude il parziale 25-19.

Nel secondo set parte fortissimo Egonu che fa danni nella ricezione ospite e spara a terra anche due aces (4-0). Un abbrivio che diventa una rampa di lancio per la squadra di coach Santarelli che sprigiona tutta la sua potenza prendendo il largo 9-1. Monica De Gennaro dirige il traffico in difesa e capitan Wolosz si diverte a sbizzarrirsi in contrattacco con le sue invenzioni, trovando una De Kruijf in versione “The Queen” % punti e 4/5 in attacco nel set) , suo anche l’ace dell’11-2. C’è un sussulto d’orgoglio della squadra francese con Snyder che conferma le sue ottime qualità e il Nantes torna sotto (11-6). Mckenzie Adams è però “on fire” (5 punti nel set) e riprende a colpire, il vantaggio riprende a dilatarsi con un break imperioso dove trovano posto anche un muro di Butigan e un missile di Egonu per il 17-6 che sarà anche la spallata decisiva per il secondo set. Sylves ci prova con qualche buon colpo dal centro, ma le Pantere con Gennari entrata al palleggio non corrono rischi e chiudono con tre bordate consecutive di Paola Egonu (8 punti nel set, 20 in totale, MVP con l’83% in attacco e 4 aces!) da altezze siderali e un colpo di Adams (25-11).

Nel terzo set resta in campo Giulia Gennari in regia. Dopo l’equilibrio iniziale arriva un gran turno di servizio di Adams (ottima gara con 15 punti, 5 muri, 2 aces e un ottimo 67% in attacco) per il primo minibreak (6-4). Dopo i due aces della texana arriva in battuta Egonu e sono dolori per la ricezione ospiti, tra servizi vincenti dell’azzurra e i punti in facili ricostruzioni Conegliano vola via 12-6. Leyva guida una mini-rimonta (12-9), ma il muro-difesa delle venete riporta le Pantere avanti, mentre entra anche Lucille Gicquel che dopo l’exploit di ieri può ben figurare anche contro la sua ex squadra. Gennari e Butigan murano al centro (10-2 il conto totale dei muri) per il +6 (17-11) e il Nantes chiede time out. Gicquel si conferma in grande spolvero in questa “bolla” e si fa rimpiangere dalle sue ex compagne, Caravello entrata in seconda linea tiene vivo il pallone e Conegliano resta salda al comando (22-14) grazie anche ai muri di Adams e alle fast prepotenti di De Kruijf (13 punti, 2 muri), ben imbeccata da Gennari (23-16). La chiusura è affidata a Gennari con un ace, 25-16.
Nella terza sfida le pantere affronteranno il Fenerbahçe per giocarsi il primo posto nel girone.

 

A. Carraro Imoco Conegliano-Vb Nantes 3-0 (25-19, 25-11, 25-16)

A.Carraro Imoco: Egonu 20, Wolosz 1, De Kruijf 13, Butigan 3,De Gennaro ,Hill 4,Adams 15, Caravello,Gennari 1, Gicquel 3, Fahr ne,Sylla ne,Folie ne, Omoruyi ne. All.Santarelli

Nantes: Snyder 10,Lecronisier ne,Kokkonen,Leyva 3,Sylves 4,Alanko 2, Le Roux ne,Schad 4,Dekeukelaire, Piata Zessi ne, Gommans 5, Roze ne All. Vathanara

 


RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù