SERIE B1. Arredo Frigo Valnegri, i due mesi 'acquesi' di Agnese Ruggiero

ACQUI TERME (AL). La più giovane tra i volti nuovi giunti ad Acqui all’Arredo Frigo Valnegri da fuori è Agnese Ruggiero che, dopo l'esperienza alla VBC Savigliano in serie C, è approdata nella città termale, scelta per per affiancare l'esperta Sofia Cattozzo in cabina di regia

Di Redazione | Sabato, 21 Novembre 2020 17:41

Agnese Ruggero

 

Questo il sunto dei suoi primi due mesi di allenamenti con la squadra acquese: "Ad Acqui mi sto trovando davvero bene, sia con le ragazze sia con gli allenatori - dichiara la palleggiatrice classe 2003 - In palestra si lavora molto e si è creato un bel gruppo. Per me è una realtà nuova per due motivi: in primo luogo perché il livello di una serie B1, rispetto a quello a cui ero abituata di una serie C è tutt’altra cosa. Poi questa è la mia prima esperienza fuori casa. Nel complesso, però, tutto questo mi sta piacendo molto e sono contenta di questa scelta".

Parlando invece del campionato che, dopo il doppio rimando causa emergenza sanitaria dovrebbe partire a gennaio 2021 la speranza - come d'altronde è per tutti - è quella di poter cominciare finalmente nell'anno nuovo: "Per quanto riguarda il campionato, spero di cominciare il prima possibile perché la voglia di giocare è tanta dopo questa lunga pausa. Non vedo l'ora di ricominciare ad allenarmi e speriamo che a gennaio parta tutto come da programma" conclude Agnese Ruggiero.

In attesa di ricominciare gli allenamenti in presenza e di capire l’evolversi della situazione e la riprogrammazione del campionato, le ragazze guidate da Ivano Marenco stanno proseguendo la loro preparazione fisica individualmente da casa propria, con incontri in videoconferenza guidati dallo stesso tecnico, dal secondo Luca Astorino e dal preparatore atletico Luca Seminara.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù