IN SALUTE. Gallette e Wasa, conosciamo la differenza

Le leggende narrano che le gallette siano migliori del pane, che facciano bene e che siano “dietetiche”

Di Redazione | Martedì, 27 Ottobre 2020 09:55

Lisa Cheli


Mmmmm... Io ancora non capisco il perchè il pane sia così demonizzato dalla gente. Davvero non me ne capacito!⁣ Il pane, e intendo integrale o multicereali, nutrizionalmente parlando è di gran lunga migliore di qualsiasi cracker/grissino/galletta/wasa.⁣

• Le gallette spesso e volentieri nascondono delle insidie, come per esempio la credenza che siano “Dietetiche” e questo ci porta inevitabilmente a mangiarne qualcuna in più.⁣
Per chi segue un regime alimentare sano e soprattutto vuole tenere sotto controllo la glicemia, dovrebbe preferire il pane (integrale o mc) a questi prodotti proprio perchè queste ultime hanno un elevato IG (indice glicemico) e sostanzialmente, appunto, se ne consumano anche di più anche perchè non saziano quanto due o tre fette di pane. Quindi dopo averle mangiate, vi accorgerete che dopo un po’ avrete di nuovo fame... e allora via altre gallette perchè “tanto non fanno ingrassare”..........⁣


Non contengono fibre, o meglio quelle integrali ne contengono una minimissima parte, proprio perchè il processo di lavorazione (estrusione) fa si che vadano perse. Inoltre hanno anche poche proteine, sempre per lo stesso motivo della lavorazione del cereale da cui derivano!⁣ Sono pratiche si, e se si hanno problemi con lievito o glutine si possono acquistare quelle apposite in sostituzione al pane. Ma se non si hanno questi problemi, perchè consumarle? ⁣

• I Wasa possono essere una “migliore” alternativa alle gallette poichè alcuni possono avere un po’ più fibra ma si ha lo stesso principio di NON sazietá perchè non contengono acqua, come invece contiene il pane! Sono prodotti secchi e spesso se piacciono, uno tira l’altro proprio perchè poco dopo averli mangiati si ha di nuovo fame! ⁣Quindi sono sicuramente una miglior alternativa rispetto alle gallette se si hanno problemi con i lieviti, ma sinceramente non trovo altra motivazione per utilizzarli al posto del pane! ⁣
Anche qui si tratta sempre spesso di mode, quando invece si dovrebbe guardare al gusto e alla salute!⁣ E non sforzatevi a mangiarli soprattutto se non vi piacciono!

 

 

Servizio a cura della Dottoressa Lisa Cheli - Biologa nutrizionista

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 


Lisa Cheli

Nata a Prato nel 1992, centrale nelle ultime stagioni ha giocato con Pinerolo ed Offanengo, in questa stagione a Vicenza, è laureata in Scienze della nutrizione umana con il punteggio di 110/110. Da gennaio 2020 è iscritta all’Ordine Nazionale dei Biologi. Per saperne di più è possibile consultare la pagina facebook Lisa Cheli - Biologa nutrizionistainstagram ed il blog.

IN SALUTE

1) Cereali integrali, fonti proteiche e piatti gustosi da preparare 2) Stare bene essendo felici.‍ Quale è miglior modo? 3) Impariamo a conoscere gli alimenti 4) Miele e zucchero, i due dolcificanti di riferimento della nostra cucina 5) I benefici proteici della frutta secca 6) Conosciamo il valore biologico del latte 7) I benefici delle numerose varietà di verdure verdi 8) L'alta percentuale di antiossidanti nel colore viola delle verdure 9) Pomodori, ravanelli e peperoncino: tutta la forza della verdura rossa 10) La frutta consumarla lontano o durante i pasti? I consigli di Lisa Cheli 11) Al latte o fondente? Differenze e caratteristiche del cioccolato 12) Dormire poco e male fa ingrassare 13) Il sushi fa ingrassare? Ecco cosa dice la dottoressa Lisa Cheli

Tiramisù