SUPERLEGA. Alla Vero Volley non riesce la rimonta: la Top Volley vince 3-1

CISTERNA DI LATINA (LT). Ancora una partenza sottotono per i monzesi, capaci di rialzarsi nel terzo set ma non a tal punto a spingere l'esito della gara al tiebreak. Holt: "Dobbiamo tornare ad esprimere il nostro gioco. Importante alzare il livello in tutti i fondamentali"

Di Redazione | Domenica, 18 Ottobre 2020 18:52

Vero Volley

La Vero Volley Monza non passa nel Lazio. Nella sesta giornata di andata della SuperLega Credem Banca 2020-2021 sono i padroni di casa della Top Volley Cisterna ad aggiudicarsi il confronto per 3-1, festeggiando il primo successo della stagione. A pesare sulla prestazione della prima squadra del Consorzio Vero Volley la poca lucidità nei finali di primo e secondo set, approcciati con maggiore determinazione ed efficacia dai laziali bravi a chiuderli con le giocate di Szwarc (MVP del match), Tillie e Randazzo.

I monzesi si rialzano nel terzo, con Lanza e Lagumdzija a firmare punti pesanti, utili alla conquista del gioco, ma è nuovamente un break dei pontini nel finale di quarto parziale, molto solidi anche in ricezione e nella correlazione muro-difesa, a valergli il sorriso finale e tre punti preziosi. Per la Vero Volley Monza c'è ora in calendario il match casalingo contro Trento domenica prossima.

Post partita

Maxwell Holt (centrale Vero Volley Monza): "Abbiamo iniziato il campionato con un ottimo livello di gioco e con una vittoria molto importante a Modena. Dopo quel successo ci siamo spenti, facendo fatica ad esprimere la nostra pallavolo. Non so il perché di tutto questo. Dobbiamo però ritrovarci, tutti insieme, per tornare a giocare come sappiamo. Sarà necessario alzare il livello su tutti i fondamentali se vogliamo farlo”.


Top Volley Cisterna - Vero Volley Monza 3-1 (25-23, 25-23, 21-25, 25-23)

Top Volley Cisterna: Cavuto, Cavaccini (L), Sottile, Tillie 13, Seganov 1, Rossi 5, Randazzo 14, Krick 12, Szwarc 20. Ne. Rossato, Rondoni. All. Kovac

Vero Volley Monza: Orduna, Dzavoronok 13, Galassi 4, Lagumdzija 14, Lanza 21, Holt 11; Brunetti (L). Calligaro, Sedlacek 2, Beretta, Ramirez Pita. Ne. Falgari. All. Soli

 


RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù