NEWS. Bosca San Bernando, rinviata la gara contro Bergamo

CUNEO. Più di tre giocatrici positive al virus. Il presidente Diego Borgna: "Ci sentiamo inermi, ma non demotivati"

Di Redazione | Venerdì, 16 Ottobre 2020 10:23

Granda Volley Cuneo (foto © Ninotto)

 

La Cuneo Granda Volley comunica che, a seguito dei tamponi urgenti e straordinari effettuati nel pomeriggio di mercoledì 14 ottobre dopo il primo caso di Covid-19 rilevato nel ‘gruppo squadra’ della Bosca S. Bernardo Cuneo, più di tre giocatrici sono risultate positive al virus.

Provvidenziale, dunque, il rinvio della gara di Novara deciso in accordo con la Lega Pallavolo Serie A Femminile. "Abbiamo attivato il protocollo con scrupolo, ma evidentemente non è stato sufficiente – afferma il presidente di Cuneo Granda Volley Diego Borgna –. Sono molto rammaricato ma non preoccupato: non tutte le persone sono asintomatiche, ma nemmeno mostrano gravi sintomi. Tutto il gruppo è in isolamento volontario da mercoledì, nella tutela del resto della popolazione. Da luglio ad oggi abbiamo fatto oltre trecento tamponi, siamo monitorati più volte a settimana, anche attraverso la misurazione della temperatura prima di ogni allenamento. Ci sentiamo inermi, ma non demotivati. Prima di tutto viene la salute, dopo tornerà anche lo sport".

La gara della sesta giornata di campionato tra Bosca S.Bernardo Cuneo e Zanetti Bergamo, in programma domenica 18 ottobre al Pala UBI Banca, risulta rinviata a data da destinarsi.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù