SERIE B1-D. Altino Volley, Francesca Saveriano: “L’obiettivo è il vertice della classifica”

FRANCAVILLA AL MARE (CH). Se il ruolo della palleggiatrice fosse paragonato alle note di uno strumento musicale come la chitarra, le sue alzate potrebbero suonare come gli assoli di mostri sacri della sei corde come lo è Steve Vai

Di Redazione | Mercoledì, 14 Ottobre 2020 12:03

 Francesca Saveriano

 

Dal palco torniamo al rettangolo di gioco. L’ambiziosa Altino Volley, formazione abruzzese alla quinta campionato consecutivo in B1, ha puntato su direttrice d’orchestra di esperienza e prestigio come la vercellese Francesca Saveriano, per fare il definitivo salto di qualità. La scorsa stagione, prima della sospensione dei campionati, era al terzo posto in classifica.

Classe 1993, è una profonda interprete del ruolo e conoscitrice del torneo di B1, torneo che in passato l’ha vista protagonista e vincente con tre promozioni in A2 (Monza, Brescia e Cutrofiano) e play off con Montella. “Mi ha convinta il progetto – spiega -. Sin dal primo contatto ho percepito idee chiare e la voglia di diventare grandi. Altino l’ho affrontata da avversaria e dell’ambiente me ne hanno sempre parlato bene dal presidente Aniello Papa a tutti i collaboratori. Sono contenta e motivata”.

Millenium è profondamente carica in vista della nuova stagione. “L'anno scorso si sa come è andata – prosegue -. Non era mai successo di cambiare squadra a metà stagione e sul più bello ci hanno rotto le uova del paniere, prima dell’atteso big match contro Trento. Avevamo preparato benissimo la partita: sarebbe stata per noi la possibilità di riaprire la promozione diretta e vendicare la finale di Coppa Italia. L’opportunità di Altino può essere un rilancio a prescindere dalla categoria per guadagnare sul campo le soddisfazione migliore”.

Nuova esperienza al Centro Sud, dopo la Campania e Salento. "Direi che si sta molto bene – precisa – la società che è come una famiglia e mi sono orientata subito. In questo periodo è tutto nuovo da organizzare con le procedure per gli allenamenti, nonostante ciò ci stiamo preparando per il debutto contro la 3M Perugia. Le ragazze sono splendide ed hanno voglia di mettersi in gioco”. Squadra giovane che ha proprio in Francesca il punto di riferimento. “L’obiettivo – prosegue – è noto: il vertice della classifica. Non ci nascondiamo dentro un dito il roster è competitivo poi bisognerà giocare contro le avversarie attrezzate come noi. La spunterà chi sarà più costante”.

Il girone D che va da Imola sino alla Ciociaria passando per l’Umbria, appare eterogeneo e competitivo. “Dal punto di vista logistico è comodo, siamo a tre punti di trasporto e questo ci permetterà di focalizzare l’energia sugli allenamenti” conclude. Dal rettangolo di gioco al palco. Altino vuole puntare in alto e per farlo servirà la migliore Francesca Saveriano, la guitar hero delle alzatrici italiane.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù