SERIE B2. Enercom, Alice Labadini sarà il libero per il 2020/21

CREMA (CR). Nonostante fosse la più giovane del gruppo la giocatrice classe 2003, ha saputo dare un importante contributo alla squadra e non ha sofferto il doppio salto di categoria dalla serie D

Di Redazione | Martedì, 30 Giugno 2020 17:02

Ora è chiamata a confermare questo percorso di crescita e descrive così l’impatto col torneo nazionale: “La differenza rispetto alle altre categorie è evidente, la palla viaggia più veloce, la tattica è più importante e gli attacchi più precisi. Ma noi ci siamo adeguate in fretta”.

E in allenamento le cose come sono cambiate? “Anche in questo caso il cambiamento è stato enorme. L’allenatore ci chiede sempre la massima concentrazione e l’allenamento è impegnativo dal punto di vista mentale, non solo da quello fisico. La partita poi viene preparata con molta attenzione”.

Com’è stato il tuo esordio? “Nelle prime partite ho sentito particolarmente l’emozione che col passare del tempo è diminuita, anche se ancora adesso prima delle gare sono nervosa. Ma coach Moschetti mi stimola a trasformare positivamente questa tensione”.

Che aspettative hai per la prossima stagione? “Il torneo è stato interrotto con la nostra squadra al terzo posto, un risultato molto positivo che speriamo di confermare. L’esperienza fatta in questi mesi ci sarà molto utile, per questo sono ottimista”.

Per prepararsi al meglio Labadini sarà impegnata in sala pesi e conta di poter riprendere al più presto a giocare a beach volley durante l’estate in vista di una stagione impegnativa.

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù