SERIE A2. Hermaea, presa l'alzatrice Letizia Ciani

OLBIA (SS). Il club biancoblù affida il ruolo di secondo palleggio alla ventitreenne friulana, ex Pallavolo Olbia, Fiorenzuola e Vobarno

Di Redazione | Martedì, 30 Giugno 2020 12:00

 

 

Si riempie anche la nona casella nel roster dell’Hermaea Olbia per il campionato di Serie A 2020/2021. Il club biancoblù ha infatti scelto di affidare il ruolo di seconda palleggiatrice alla friulana Letizia Ciani, lo scorso anno in forza alla Pallavolo Olbia (Serie B2).

Nata a Udine il 26 dicembre 1996, alta 180 centimetri, ha mosso i suoi primi passi nel settore giovanile del Pasian di Prato Volley, per poi passare, a 14 anni, nelle fila del Bressa. Successivamente si è spostata a San Giorgio di Nogaro, dove ha maturato le prime esperienze in Serie C. Nel 2013 ha ricevuto la chiamata della Libertas Martignacco, che le ha permesso, a soli 16 anni, di esordire nel campionato nazionale di B2. Dopo un biennio in B1 all’Atomat Udine si è calata nuovamente nella quarta divisione nazionale, indossando le maglie di Trieste, Riotorto (assieme alla centrale biancoblù Aurora Poli), Vobarno, Fiorenzuola e Staranzano. Nell’estate del 2019, quindi, l’approdo alla Pallavolo Olbia dove si è messa in luce con una regia particolarmente brillante. Le sue solide prestazioni hanno convinto la dirigenza dell’Hermaea a concederle l’opportunità di giocare in A2.Da un punto di vista tecnico Ciani predilige il gioco veloce (super e fast in primis), coinvolge frequentemente le centrali e ama sorprendere le difese avversarie con i pallonetti di seconda. Fuori dal campo, invece, sta completando gli studi in Scienze Motorie all’Università San Raffaele.

“Sono molto felice – afferma Ciani – credo che questo doppio salto in avanti arrivi nel momento giusto della mia carriera. So che non sarà semplice adattarsi a un livello più alto, ma non mi manca la voglia di lavorare e ce la metterò tutta per dare una mano alla squadra. Lo scorso anno ho avuto modo di prendere i primi contatti con la ‘realtà’ Hermaea assistendo dal vivo a diverse partite casalinghe. Tutto l’ambiente mi ha destato delle buonissime sensazioni e non vedo l’ora di cominciare”.

"Abbiamo visto Letizia con la maglia della Pallavolo Olbia – dice il presidente Gianni Sarti – ed era sicuramente un pezzo pregiato di quella squadra. E’ giovane, ha un’ottima prestanza fisica e può far bene anche in categorie importanti. All’Hermaea troverà un allenatore e delle compagne dalle quali potrà apprendere molto. Siamo certi che possa far bene”.

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù