SERIE D. Branchi Benedetti: la regia affidata a Dolera e Galvagni

CREDERA (CR). Un gradito ritorno ed una conferma la formazione gialloblù rivierasca 'blinda' l'anima della prossima stagione con un mix esperienza ed entusiasmo con un solo nome comune: Francesca

Di Francesco Jacini | Sabato, 13 Giugno 2020 06:01

Francesca Dolera e Francesca Galvagni


Primi tasselli dell'era tecnica, griffata Gese Cremonesi, per la Branchi Benedetti Credera. Nei giorni scorsi il direttore sportivo Matteo Agazzi ha messo a segno due colpi importanti per il prossimo campionato di serie D in regia.
Il primo è la conferma di Francesca Dolera, classe 1998, originaria di Castelleone. Cresciuta nel Crema Volley è passata ad Offanengo (promozione in B1 da vice Sghedoni), un anno alla Properzi Lodi in C e poi una stagione in B2 all'Arda Volley Fiorenzuola.

Dopo aver appeso temporaneamente le ginocchiere al chiodo per affrontare un percorso di studi in Cina è rientrata lo scorso febbraio in Italia, accettando la proposta della Branchi. Un ritorno per Francesca Galvagni. L'atleta di Sergnano rientra a Credera dopo la stagione 2017-2018 stagione della storica promozione in D. Un passato alla Vbc Ponte Serio, Golden Volley, Frassati, Credera e poi Capergnanica ed ora il rientro alla corte di coach Cremonesi. Sul fronte partenze saluta Silvia Mugnaga che si è accasata ad Agnadello in C.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù