BALOO VOLLEY IN TOUR. Conosciamo Mantova, il volley decantato dal sommo poeta Virgilio

La nuova puntata della nostra rubrica In Tour con Baloo Volley History per l'occasione visita virtualmente Mantova

Di Redazione | Martedì, 28 Aprile 2020 11:12

Vista di Mantova


Comune lombardo, capoluogo di provincia di circa cinquantamila abitanti. Dal luglio 2008 la città d'arte che grazie ai Gonzaga una delle più note famiglie principesche d'Europa protagoniste della storia italiana ed europea tra il quattordicesimo ed il diciottesimo secolo) che ne fanno uno dei principali centri del rinascimento italiano ed Europeo.

Mantova è stata inserita nella lista dei patrimoni dell'umanità dall'Unesco in quanto capitale prima del marchesato e poi del Ducato di Mantova è rappresentata tra le quattordici città nobili del Vittoriano, monumento situato a Roma sul Campidoglio opera del Architetto Giuseppe Sacconi nel 2016 il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo ha insignito Mantova del titolo capitale della cultura nel 2017 Mantova e provincia è stata premiata come regione Europea della gastronomia inoltre nel 2019 ha ricevuto un riconoscimento come città Europea dello sport.

Secondo Legambiente la città si è classificata al primo posto per qualità della vita. La città di Mantova è bagnata dal fiume Mincio fiume lungo settantacinque chilometri che nasce nel Lago di Garda a Peschiera Mantova è stata fondata dal popolo degli Umbri venne successivamente abitata dagli Etruschi ai quali seguirono i Celti e i Romani a Mantova nacque Virgilio poeta romano che scrisse opere per la letteratura latina tra cui l'Eneide nel 1630 Mantova fu colpita da una grave pandemia di peste ed iniziò il suo declino che ebbe il culmine con il tramonto della dinastia Gonzaga che nel 1707 lasciò la città in mano agli austriaci. Tra i prodotti tipici del territorio mantovano segnaliamo la pera IGP (indicazione geografica protetta) ed il riso vialone nano. Un dolce tradizionale è la torta sbrisolona il nome deriva da brisa che in dialetto significa bricciola la ricetta risale al 600 quando arrivò anche la corte dei Gonzaga.

La città di Virgilio è sempre stata maggiormente legata alla pallavolo maschile. Nel 1974 è sorta la Pallavolo Mantova, il club raggiunse per la prima volta la Serie A2 nel 1982 per essere poi promossa in A1 al termine della stagione 1986-87. Dopo due stagioni cedette il titolo alla Mediolanum Milano. Nel corso degli anni novanta partecipò in diverse occasioni alla Serie A2. Nel 2005 si fuse con la Volley Castelnuovo di Castelnuovo del Garda nel Volley dei Laghi Mantova, prendendo parte al campionato di A2 per la stagione 2005-06; l'esperienza durò un solo anno, prima della rinuncia della società. Attualmente la massima espressione pallavolistica della città di Mantova è la Top Team Volley, in serie B maschile. L'ex azzurro del campione del mondo, Andrea Anastasi, è mantovano.

 


BALOO VOLLEY IN TOUR

Per conoscere la prima parte di Baloo Volley In Tour. 1) Conosciamo Cremona, la città all'ombra del Torrazzo 2) Conosciamo Parma, i grandi successi della città Ducale 3) Conosciamo Reggio Calabria, la pallavolo sulla punta dello Stivale 4) Conosciamo Torino, il volley all'ombra della Mole 5) Conosciamo Matera, il forte legame tra la città dei Sassi e la pallavolo 6) Conosciamo Crema, città di cultura, cosmesi e pallavolo 7) Conosciamo Spoleto, la città nativa dello Zar Ivan 8) Conosciamo Castellana Grotte, faro della pallavolo nelle Murgie 9) Conosciamo Bolzano, i tesori pallavolistici tra le Dolomiti 10) Conosciamo Roma, come è nata la Città Eterna 11) Conosciamo Falconara Marittima, il volley sulle sponde dell'Adriatico 12) Conosciamo Agrigento, la pallavolo dalla Valle dei Templi 12) Conosciamo Catania, quando gli Scudetti parlavano siciliano 13) Conosciamo Treviso ed un'irripetibile storia pallavolistica 14) Conosciamo Santa Croce sull'Arno, l'orgoglio del volley pisano 15) Conosciamo Asti ed un volley tutto spumeggiante

 

Servizio a cura di Marco Boldini

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù