SERIE B1-B. Chromavis Abo, Virginia Marchesi in attesa della Notte prima degli esami

OFFANENGO (CR) "Notte di giovani attori, di pizze fredde e di calzoni, notte di sogni, di coppe e di campioni, notte di lacrime e preghiere, la matematica non sarà mai il mio mestiere" (Antonello Venditti)

Di Francesco Jacini | Venerdì, 17 Aprile 2020 09:00

Virginia Marchesi festeggia una vittoria con Francesca Dalla Rosa e Francesca 'Scudo Stellare' Gentili

 

Tra un campionato di B1 vissuto al vertice ed un percorso scolastico da completare, Virginia Marchesi, seconda opposta della Chromavis Abo Offanengo, sta preparando da casa l'esame maturità al Liceo delle Scienze umane economico sociale del Racchetti di Crema, in periodo di Covid-19.

"Inizialmente pensando che saremmo tornati a scuola presto - racconta - i professori ci hanno dato poco da studiare. Mano a mano che il problema non si risolveva, abbiamo capito che il ritorno a scuola sarebbe stato più lontano hanno iniziato con interrogazioni e verifiche online. Nonostante questo disagio i professori ci stanno venendo incontro in questa situazione difficile e cercano di prepararci per un esame al quale non sappiamo, al momento, come si svolgerà". Il 18 maggio è la data del non ritorno.

Ultimo periodo di studio e preparazione per un appuntamento cruciale per la vita scolastica (e non solo) di una giovane diverso da quello che si sarebbe aspettata. "Spesso ne parlo con i compagni di classe attraverso i social - prosegue -. Rimpiangiamo le emozioni e le tensioni che si vivono tra i banchi di scuola ed il fatto di finire con gli amici cinque anni di vita e di lezioni. Le interrogazioni, la merendina all'intervallo mancano e questo ci spiace tanto ma sappiamo che non sarà una maturità facile, non ci sono indicazioni sulla data di inizio e con precisione come si svolgerà". Idea solo esame orale online in caso di interruzione delle lezioni.

Scuola e pallavolo ad livello, ben gestito. Un sogno, la A2 a tinte colore neroverdi, fermato solamente da un nemico invisibile. "E' un peccato che la stagione sia finita così. Abbiamo faticato tanto per essere prima in classifica ed essere pronte per la Coppa Italia, invece per un qualcosa di più grande e più forte (al momento). abbiamo dovuto smettere ma è meglio così" conclude Virginia, in attesa della sua Notte prima degli Esami.


"Si accendono le luci qui sul palco ma quanti amici intorno. Mi viene voglia di cantare, forse cambiati, certo un po' diversi ma con la voglia ancora di cambiare" (Antonello Venditti)

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù