INIZIATIVE. Gli allenatori del Volley 2.0 scrivono alle loro giocatrici

CREMA (CR). Splendida idea dello staff tecnico del Volley 2.0, il consorzio pallavolistico nato nel 2013 con l'idea di valorizzare il settore giovanile del territorio cremasco e non solo. Nel corso del tempo i traguardi raggiunti sono sempre stati più importanti

Di Redazione | Venerdì, 10 Aprile 2020 19:45

Gli allenatori del Volley 2.0 Crema

 

Sulla pagina ufficiale facebook riportiamo la lettera dagli allenatori del Volley 2.0 indirizzata alle giocatrici:

"Care ragazze,
come sapete la stagione sportiva è giunta al termine.
Non è andata come avevamo sperato, a volte arrivano imprevisti che ci fanno completamente cambiare priorità e punti di vista.
Abbiamo tutti sperato di vincere partite importanti e finali, vi siete allenate per giocare sempre meglio, avete ripetuto mille volte un fondamentale per renderlo efficace.
Abbiamo avuto momenti bellissimi e anche periodi difficili, giorni in cui tutto funzionava alla perfezione e altri nei quali non veniva nulla; in poco tempo siete state in grado di organizzare studio e pallavolo, sicuramente con difficoltà, ma nessuna di voi si è tirata indietro, mai.

Noi allenatori abbiamo gioito con voi, sofferto con voi, provato dispiacere quando vi abbiamo viste arrese e esultato quando vi siete rialzate; vi abbiamo sostenute anche quando ai vostri occhi sembrava il contrario, abbiamo tifato per voi e lo abbiamo fatto spesso in silenzio, dietro le quinte, per lasciarvi godere i successi ottenuti. A volte abbiamo passato la notte con gli occhi aperti, per una partita vinta o persa, per pensare all'allenamento del giorno successivo, per rivedere mille volte il video di una gara, per scegliere il discorso più giusto da farvi.

Vogliamo dirvi queste cose perché non dobbiamo pensare che la stagione trascorsa sia stata sprecata: è stata vissuta a pieno ed è stata a tratti molto intensa. Tutti avremmo voluto che continuasse ed è una cosa che succederà, dobbiamo solo considerarla in stand by per un po'.

Grazie alla scelta della Fipav di reinserire le categorie dispari (U13, U15, U17, U19) avremo la possibilità di ripartire da dove eravamo rimasti, di ricominciare a sudare, a gioire, a metterci in gioco.
È un periodo difficile per tutti e ci costringe a pensare, a fare scelte, decisioni e rivedere le nostre priorità.

Con certezza, però, possiamo dirvi che nessuno di noi ha passato un solo giorno di questa quarantena senza sentire la vostra mancanza e la mancanza di quello che in palestra abbiamo creato insieme.
Perché, nonostante tutto, siete sempre state la nostra priorità, il motore della nostra passione. Non abbiamo mai smesso di lavorare per voi e continueremo a farlo!

A presto,
I vostri allenatori ❣️"

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù