OPERAZIONE AMARCORD. Edilkamin Ostiano e la storica stagione in A2

OSTIANO (CR). In questo periodo drammatico dal punto di vista umano e deprimente a livello sportivo, la società cremonese ha pensato di guardarci un po' alle spalle, per trovare nei capitoli della sua storia l'entusiasmo necessario per tenere viva la fiamma che anima la società e lo sport in generale

Di Francesco Jacini | Giovedì, 26 Marzo 2020 10:15

L'Edilkamin Ostiano in A2 

 

Storica annata 2007/08 che segnò il nome negli annali della serie A2 di pallavolo femminile. Con i suoi 2800 abitanti, Ostiano è stato il paese più piccolo ad aver partecipato al secondo torneo nazionale in tempi recenti. La formazione, targata Edilkamin, si è presentata ai nastri di partenza guidata da coach Marco Gazzotti, vice Mirko Gualazzi e scoutman Luca Zanotti, composta dai palleggiatori Sonia Gioria e Michela Squizzato, dagli schiacciatori Natalia Serena, Cornelia Dumler, nazionale tedesca, Alessandra "Iso" Guatelli e Greta Zanini, dall'opposta serba Ivana Popovic, dalle centrali Simona Ferranti, Maria Pia Romanò, Giulia Salvi e Rosalia Lucini e dal libero Chiara Perroni.

La squadra fu costretta a trasferirsi a Curtatone per le partite casalinghe dati i limiti di capienza del PalaVacchelli. Trascinate da Dumler, autrice di 501 punti (quinta nella classifica marcatori della categoria, vinta quell'anno da una giovanissima Jovana Brakocevic), le ragazze di Gazzotti chiusero il torneo al dodicesimo posto raggiungendo così la salvezza. L'esordio assoluto è stato il 7 ottobre 2007 a Roma contro la 1^Classe della forte ceca Tereza Matuszková e di una giovanissima Laura Saccomani. L'incontro è finito 3-2 ed Ostiano ha sfiorato l'impresa quando era in vantaggio per due set ad uno e per buona parte del quinto parziale. La prima vittoria è stata contro l'Aereonautica Militare Roma, guidata da Stefania Okaka. Risultato di rilievo è stato il successo interno contro la Zoppas Spes Conegliano per 3-2 che fu promossa in A2 al termine della regular season; punta di diamante del team veneto erano la già citata Brakocevic e Francesca Marcon. Fondamentale è stato il successo ottenuto a Curtatone alla penultima di campionato contro la Biancoforno Santa Croce (3-1), grazie ad una strepitosa Natalia Serena, recuperata in extremis per un infortunio muscolare.

Indimenticabili i derby disputati con la Magic Pack Cremona, giocato per uno strano scherzo del destino all'ultima giornata con una formazione di tutto rispetto che comprendeva Giulia Rondon, Lucia Bacchi, Federica Stufi, Luna Carocci, Elitsa Vasileva ed Elena Garcia Marquez, entrambi finiti al tie break, con un successo a testa: all'andata, nella sorpresa generale degli addetti ai lavori Ostiano, all'andata in un palazzetto gremito con le prove strepitose di Guatelli (22 punti), impiegata al posto dell'assente Dumler, e Serena (20 punti) e quello di ritorno, vinto dall'Esperia al PalaRadi con 23 punti di Dumler e 22 di Guatelli. Oltre a Conegliano sono salite in A1 la Castellana Grotte e Pavia che ha sconfitto nella finale promozione l'Esperia Cremona.

Purtroppo Ostiano non è riuscita a mantenere la categoria, anche per i costi elevati del campionati, e dopo quella storica stagione fu costretta a ripartire dal basso, cedendo il titolo ad Aprilia che partecipava al campionato di B2. Il titolo di B2 fu poi girato alla neonata Vbc Pallavolo Rosa Casalmaggiore. Un giro di titoli che hanno permesso sia a Casalmaggiore sia ad Ostiano di costruire poi nuovi capitoli entusiasmanti di una storia che vive ancora oggi.


#OperazioneAmarcord

E' un'iniziativa che porteremo avanti a cadenza settimanale e nella quale vogliamo coinvolgere tifosi, appassionati e simpatizzanti. Pubblicheremo un capitolo per volta, coinvolgendo personaggi, storie, partite che hanno segnato il nostro percorso invitandovi a condividere e partecipare. Mandateci foto, aneddoti, cimeli e reperti che saranno utili per alimentare questo periodo avaro di eventi e soddisfazioni sportive. (potete mandare foto, racconti e tutto quello che avete relativamente al capitolo settimanale a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù