SERIE A2 MASCHILE. Olimpia, i consigli della nutrizionista Marta Gamba

BERGAMO. Come organizzare la propria quarantena senza aumentare di peso? Per sportivi e non: i consigli della nutrizionista Marta Gamba

Di Redazione | Mercoledì, 25 Marzo 2020 07:11

Marta Gamba


In questo periodo di inattività forzata e quarantena a casa è importante stare attenti alla propria alimentazione; sia per sportivi che per non sportivi è sicuramente una buona base per poter stare bene con il proprio corpo e la propria mente sottoposta allo stress della chiusura forzata e alla drammaticità della situazione contingente nella propria città.

A questo proposito interviene la nutrizionista della squadra Marta Gamba, che segue i ragazzi sin dall’inizio della stagione e ha dato spesso utili consigli per gestire al meglio le energie che i ragazzi hanno usato nel loro percorso fino ad arrivare alla vittoria della Coppa Italia, un successo di tutto lo staff, anche di quello sanitario naturalmente.

In questa particolare situazione Marta ha dispensato alcuni consigli senza stravolgere la dieta agli atleti: “Sono consigli che sto dispensando anche ai miei pazienti: non abbiamo dato nessuna linea alimentare particolare per questo periodo ai ragazzi perchè sanno come gestirsi, stanno seguendo un percorso con Nicola Gibellini per evitare la perdita di tono muscolare. Questi consigli quindi possono essere rivolti a tutti, sportivi ora fermi e non sportivi.. in ogni caso la quarantena non giustifica un’ alimentazione scorretta e sregolata, anzi può essere un presupposto per iniziare ad amarsi un po’ di più stando attenti a quello che si mangia”

E sono consigli davvero utili per tutti, a partire da come comportarsi al supermercato:“Fare una spesa intelligente: organizzare i pasti della settimana, magari scrivere un menù e fare la spesa per tutta la settimana (limitando così le uscite inutili per soli 80g di prosciutto! Sì c’è gente che lo fa purtroppo). In questo modo non arriviamo all’ultimo a tirare insieme un pasto a caso, ma abbiamo tempo per pianificarla e avendo tempo per cucinare possiamo dilettarci in ricette nuove da proporre a tutta la famiglia. Ovviamente si può fare scorta di verdura surgelata (attenzione alla lista ingredienti) così da avere verdura per tutti i pasti, tutta settimana.

Idratarsi: è facile dimenticarsi di bere durante la giornata, soprattutto se siamo in casa e non facciamo particolari sforzi fisici. È qui che dobbiamo curare maggiormente il nostro corpo, idratandoci correttamente, quindi via libera a acqua, tisane, infusi, possibilmente senza aggiunta di zucchero o dolcificante. Fare 5 pasti al giorno: questo ci permette di distribuire le calorie giornaliere in 5 momenti e non solo in 3 pasti (colazione, pranzo e cena) dove spesso la cena è il pasto più abbondante.

Meglio programmare due spuntini, uno a metà mattina e uno a metà pomeriggio: così possiamo evitare di arrivare eccessivamente affamati al pranzo e alla cena, evitare di avere bruschi cali di glicemia durante la giornata ed evitare di continuare a fare la spola tra divano e cucina.

Orario dei pasti: è importante crearsi una routine anche alimentare, quindi fare colazione pranzo e cena sempre allo stesso orario; in particolare evitare di cenare troppo tardi perché non avremmo il tempo di digerire correttamente il pasto. Inoltre cenare intorno alle 20 permette di allungare la finestra di tempo di digiuno (di solito dovrebbe essere di almeno 8 ore) tra cena e colazione del giorno dopo.

Porzioni controllate: evitare porzioni eccessivamente abbondanti, se avanza qualcosa che abbiamo cucinato si può conservare in frigorifero e mangiare il pasto successivo.
Evitare prodotti elaborati e confezionati come merendine, patatine e simili. Ripeto: abbiamo più tempo a disposizione prepariamoci una torta per la colazione e / o la merenda, prepariamo una macedonia con frutta di stagione… abbiamo mille possibilità e alternative al junk food!

Fare movimento, mantenersi attivi: per mantenerci in forma quotidianamente si possono fare degli esercizi a corpo libero, usare casse di acqua come pesi o seguire tutorial su youtube di pilates o yoga per chi è alle prime armi e vuole trovare un nuovo passatempo. Abbiamo tantissime alternative, abbiamo il tempo, mettiamoci la buona volontà! E sono certa che Nicola (Gibellini) dispensa consigli a tutti se glielo chiedete, non siate timidi.”

Le parole di Gamba testimoniano come lo staff di Olimpia sia sempre attivo e coordinato sulle scelte e sulle attività da programmare per il team ma non solo: e non fa una piega, tutto questo tempo che ora ritroviamo può e deve essere usato per qualcosa che possa giovare a noi e al proprio corpo, come recita il detto “anima sana in corpore sano”, e di fronte alla pandemia causata da un virus, questa può essere senz’altro una buona base insieme ai consigli del medico, per provare a vincere questa battaglia una volta per tutte.

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù