SERIE A2. Trento cala il tris, colpo esterno dell'Exacer Montale

Nella Pool Promozione la Delta Infor vince in volata a Soverato, primo urrà Omag. Sale Ravenna, Martignacco vince al tiebreak. Pool Salvezza, Baronissi e Marsala non si fermano più. Colpi esterni di Montale e Cutrofiano

Di Redazione | Domenica, 23 Febbraio 2020 19:50

L'Exacer Montale

 

Una rimonta incredibile accompagna la terza vittoria consecutiva della Delta Informatica Trentino nella Pool Promozione. Sotto 8-13 nel quinto set contro Soverato, le gialloblù infilano 7 punti consecutivi e mantengono l'imbattibilità nella seconda fase. Decisivo il turno al servizio di Berasi, che trova un ace ma soprattutto mette in perenne difficoltà la seconda linea di casa: le difese di un'ottima Moro e i contrattacchi di Piani e Melli completano il ribaltone. Nel corso dell'incontro da segnalare l'infortunio al ginocchio occorso alla centrale di casa Vittoria Repice, trasportata immediatamente in ospedale per sottoporsi agli esami strumentali.

Recupera un punto sulla vetta l'Omag San Giovanni in Marignano, che in casa contro Torino coglie il primo successo in tre gare e archivia il ko di Busto Arsizio: il passaggio a vuoto nel terzo set, complice la buona prova delle ospiti, non compromette il risultato, favorito dai 22 punti di Decortes. Continua la risalita di Ravenna, che a Olbia centra la terza affermazione consecutiva e si porta in quarta posizione in classifica: la sfida tra le romagnole e la Geovillage Hermaea è estremamente equilibrata, i guizzi ospiti sul 21-21 del secondo set e sul 17-17 del terzo fanno la differenza. Bacchi, Manfredini e Piva chiudono tutte con 17 punti. L'Itas Città Fiera Martignacco si sblocca con il 3-2 in rimonta sulla Futura Volley Giovani. Le friulane di coach Marco Gazzotti raccolgono i primi punti al termine di una partita molto combattuta in cui spicca la prestazione offensiva di Pascucci, neo arrivata in Friuli e autrice di 23 punti.

Pool Promozione, risultati

Itas Città Fiera Martignacco - Futura Volley Giovani Busto Arsizio 3-2 (25-27, 25-22, 15-25, 25-15, 15-12)

Eurospin Ford Sara Pinerolo - LPM BAM Mondovì non disputata

Geovillage Hermaea Olbia - Conad Olimpia Teodora Ravenna 1-3 (25-20, 23-25, 22-25, 20-25)

Volley Soverato - Delta Informatica Trentino 2-3 (16-25, 25-21, 14-25, 25-19, 13-15)

Omag S.G. Marignano - Barricalla Cus Torino 3-1 (25-19, 25-22, 17-25, 25-18)

 

Pool Promozione, classifica

Delta Informatica Trentino 56; Omag S.Giov. In Marignano 54; Volley Soverato 42; Conad Olimpia Teodora Ravenna 40; LPM BAM Mondovì* 38; Eurospin Ford Sara Pinerolo* 37; Futura Volley Giovani Busto Arsizio 34; Barricalla Cus Torino 32; Itas Città Fiera Martignacco 27; Geovillage Hermaea Olbia 24. * una partita in meno.

 



Baronissi e Marsala proseguono la marcia rapidissima nella Pool Salvezza. Sia le irnine che le lilibetane conquistano il terzo successo consecutivo e recuperano posizioni in classifica. Le campane di Leonardo Barbieri infilano la terza in casa contro il Talmassons (settima nelle ultime otto partite) mostrando un gioco spumeggiante e un animo assai determinato: Esdelle, top scorer con 20 punti, e capitan Travaglini guidano la squadra al successo e al quinto posto della classifica a +4 sulla retrocessione diretta. Macinano successi e punti anche le ragazze di Daris Amadio, che dopo aver lasciato l'ultimo posto si avvicinano ulteriormente al traguardo dei Play Out. Il bottino pieno Dahlke e compagne lo ottengono nel duello con il Club Italia Crai. Una partita dal rendimento altalenante da parte delle azzurrine di Massimo Bellano che sono protagoniste di momenti molto positivi, come ad esempio nella seconda parte del primo set e per buona parte della seconda frazione, e di momenti in cui non hanno saputo arginare efficacemente il gioco avversario.

Un vero e proprio colpaccio lo mette a segno l'Exacer Montale, capace di violare la Marpel Arena della capolista Macerata e superare in classifica Roma e Talmassons. Importante la prestazione delle nerofuxia a muro, che a fine partita sono ben diciassette. Taborelli per le padrone di casa è la miglior marcatrice del match (21), ma vanno comunque evidenziati i 20 punti di Brina e i 19 di una ritrovata Luketić e l'ottima distribuzione della regista Giulia Pincerato. Infine successo limpido del Cuore di Mamma Cutrofiano sul campo dell'Acqua&Sapone Roma: un 3-0 che non ammette repliche per quanto recitano i parziali, che da un lato conferma la qualità del roster a disposizione di coach Carratù - Valli, Cogliandro, Provaroni e Avenia tutte in doppia cifra - e dall'altro manifesta la discontinuità delle capitoline, imprecise in tutte le fasi di gioco.


Pool salvezza, risultati

P2P Smilers Baronissi - Cda Talmassons 3-1 (25-22, 25-19, 22-25, 25-18)

Sigel Marsala - Club Italia Crai 3-0 (25-22, 26-24, 25-22)

Acqua&Sapone Roma Volley Club - Cuore di Mamma Cutrofiano 0-3 (11-25, 18-25, 20-25)

Sorelle Ramonda Ipag Montecchio - Green Warriors Sassuolo Non disputata

Roana CBF H.R. Macerata - Exacer Montale 1-3 (20-25, 25-22, 18-25, 14-25)

 

Pool salvezza, classifica

Roana CBF H.R. Macerata 32; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio* 32; Cuore Di Mamma Cutrofiano 28; Club Italia Crai 26; P2P Smilers Baronissi 25; Exacer Montale 22; Acqua & Sapone Roma Volley Club 21; Cda Talmassons 21; Sigel Marsala 19; Green Warriors Sassuolo* 14. * una partita in meno

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù