SERIE A2 MASCHILE. L'Olimpia Bergamo vince la Coppa Italia

CASALECCHIO DI RENO (BO). Nel sold out dell’Unipol Arena l'Olimpia Bergamo vince il derby con Brescia al tie break e alza il primo trofeo tricolore

Di Redazione | Domenica, 23 Febbraio 2020 18:23

L'Olimpia Bergamo


Il derby lombardo di finale di Coppa Italia Serie A2/A3 va all’Olimpia Bergamo, vittoriosa al tiebreak contro la Sarca Italia Chef Centrale Brescia al termine di una battaglia sportiva davanti ai 9000 spettatori dell’Unipol Arena. A fine gara, da un lato del campo l’euforia degli orobici per la conquista del primo trofeo tricolore dopo due Finali perse, dall’altra parte della rete la delusione dei tucani di Roberto Zambonardi, arrivati fino in fondo alla Coppa per la prima volta e beffati al fotofinish.

Combattuto e imprevedibile il match. Se al vincitore Dore Della Lunga va il titolo di MVP, tra gli sconfitti Fabio Bisi chiude il confronto come top scorer con 23 sigilli. Nel primo set la mira più precisa dei bergamaschi e i 9 errori bresciani fanno la differenza. I tucani sfiorano una rimonta con 5 punti di fila (21-20), ma capitolano 25-21.Nel secondo parziale i 4 ace e l’ottima ricezione degli orobici non riescono a piegare Brescia, più concreta in attacco e solida a muro con 3 block (22-25). Il terzo set prende forma con la rimonta di Bergamo da 3-8 a 9-8 grazie ai servizi di Della Lunga (2 ace).

Le squadre ricevono e difendono ogni pallone, i 10 errori dei tucani favoriscono il team di Spanakis (25-21). Il quarto set non ha padroni, Bergamo potrebbe chiudere, ma il match è riaperto da due episodi ai vantaggi (25-27). Al tie break succede di tutto. Si gioca sui nervi e dopo un estenuante punto a punto prevale la lucidità degli uomini di Alessandro Spanakis.

 

Olimpia Bergamo - Sarca Italia Chef Centrale Brescia 3-2 (25-21, 22-25, 25-21, 25-27, 15-13)

Olimpia Bergamo: Garnica 8, Tiozzo 20, Cargioli 5, Pereira Da Silva 15, Della Lunga 19, Signorelli 11, Saturnino (L), Fusco (L), Gritti 0, Zonta 0. N.E. Alborghetti, Preti, Battaglia. All. Spanakis.

Sarca Italia Chef Centrale Brescia: Tiberti 1, Galliani 18, Mijatovic 6, Bisi 23, Cisolla 17, Festi 15, Franzoni (L), Zito (L), Crosatti 0, Malvestiti 0, Gavotto 0. N.E. Ghirardi, Ceccato, Ostuzzi. All. Zambonardi.

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù