SERIE D-G. Elena Guerra la Guerriera della Nuova Bstz Omsi

VOBARNO (BS). Una Guerriera questo il suo soprannome per il Vobarno che è reduce da un secco 3-0 nel derby contro Pralboino

Di Redazione | Venerdì, 21 Febbraio 2020 16:34

Elena Guerra

 

Il successo ottenuto lo scorso 19 febbraio, raggiungendo così quota 28 in classifica generale e consolidando il quinto posto e buttando un occhio ai primi posti assoluti ha permesso ad Elena Guerra e compagne di riprende il cammino. La stessa Elena ha risposto ad alcune domande al nostro inviato speciale Marco Boldini.


A tuo parere come sta andando il vostro campionato sei contenta del quinto posto attualmente occupato in classifica dalla squadra o secondo te si potrebbe fare meglio.

"Sicuramente si può far meglio, purtroppo nel girone di andata abbiamo peccato di qualche disattenzione di troppo che ci ha fatto perdere qualche punto per strada. Questo quinto posto attuale, ottenuto grazie alle ultime due vittorie importanti, ci riporta su e vicine alle zone alte della classifica".

Come ti trovi con le tue compagne di squadra e con lo staff tecnico?

"Con le compagne di squadra mi trovo davvero molto bene, quest’anno su questo punto di vista è un anno perfetto, siamo tutte in sintonia tra noi, in palestra siamo tutte ragazze che lavorano molto, insieme ci troviamo molto bene e il clima in spogliatoio è molto bello. Su questo aspetto è una delle migliori stagioni per quanto mi riguarda, solitamente è molto difficile andare così d’accordo con tutte. Anche con lo staff mi trovo bene, conosco allenatori e dirigenti da parecchi anni ormai, soprattuto con Taibo lavoriamo insieme in palestra da quasi dieci anni, posso dire che mi ha insegnato lui a giocare a pallavolo".

Al momento siete Al quinto posto in classifica credete ancora in un possibile raggiungimento di una seconda posizione che porterebbe ad un salto dì categoria per la società?

"Ora come ora non lo vedo così lontano, i punti che ci distanziano dal secondo posto non sono tanti, ció vorrebbe dire fare un girone di ritorno quasi perfetto ma nulla ci vieta di crederci ed è nostro dovere provarci".

Il tuo soprannome è Guerriera ti rispecchia questo nomignolo?

"Diciamo di sì, mi è stato dato questo soprannome l’anno scorso da alcuni dirigenti vista la determinazione e l’impegno che mettevo in campo, ovviamente collegandosi al mio cognome ".

Avete conquistato la vittoria nel derby controPralboino poco fa cosa significa per Elena vincere un derby così importante?

"Significa tanto, è un risultato molto importante per la squadra, contro Pralboino era importante vincere anche per la posizione in classifica che le vede subito prima di noi così da poter accorciare le distanze, poi sappiamo che la vittoria dei derby porta sempre quella carica in più in palestra, e noi veniamo da due derby vinti consecutivi (prima Atlantide e poi Pralboino) che fanno bene a tutto il gruppo".

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù