VIVAI. Matteo D'Auria e Stefano Ferrari ritirano per Millenium il Certificato di Qualità Oro 2020/2021

MILANO. Nella serata di giovedì 13 Febbraio, presso il Centro Pavesi, si è tenuta la cerimonia di consegna dei Certificati di Qualità del Settore Giovanile 2020/2021. Tra le 51 società Lombarde premiate, solo 9 hanno ricevuto il prestigioso “Oro” e tra queste spicca per la prima volta la società bresciana

Di Redazione | Giovedì, 20 Febbraio 2020 11:06

 

 

Il Consiglio Federale ha deliberato il 14 novembre scorso in merito alla Certificazione di Qualità del Settore Giovanile, ma la cerimonia vera e propria si è svolta Giovedì scorso alla presenza di Piero Cezza (presidente del Comitato Regionale Fipav della Lombardia), Pietro Bruno Cattaneo (Presidente della Federazione Italiana Pallavolo), dei consiglieri del CR Fipav Lombardia e dei presidenti dei Comitati Territoriali. Per la società bresciana è il primo certificato di qualità “Oro” dopo aver ricevuto nelle ultime due stagioni (2017/2018 e 2018/2019) il Certificato di Qualità “Standard” e nell’ultima stagione la certificazione di EcoVolley.

 

“Riceviamo con grande entusiasmo questo prestigioso riconoscimento. – sottolinea Lucrezia Catania, responsabile del settore giovanile Millenium-. La nostra società è tra le trenta realtà femminili in Italia ad avere il prestigioso “Oro” e questo ci dà ottime indicazioni sul lavoro che abbiamo impostato. Il lavoro svolto ogni giorno in palestra dagli allenatori, dai dirigenti, dalle ragazze e dalle famiglie è molto prezioso e questo premio è per tutto il mondo Millenium”. La Presidente del Comitato Territoriale Tiziana Gaglione, presente alla premiazione di giovedì ha affermato: “Il riconoscimento dato alle Società bresciane è un grande motivo di orgoglio per il nostro movimento e per le Società stesse. È la testimonianza di una crescita continua e di una attenzione costante alla ricerca della qualità”.

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù