SERIE A1. Saugella nella tana della Lardini Filottrano

MONZA. Trasferta nelle Marche con l'obiettivo di centrare la terza vittoria consecutiva in campionato dopo quelle con Scandicci e Caserta. Danesi: "Stiamo esprimendo una pallavolo sempre migliore"

Di Redazione | Venerdì, 14 Febbraio 2020 16:22

Il Saugella Monza

Domenica 16 febbraio, alle ore 17, la prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley sarà impegnata sul campo del palazzetto dello sport Ezio Troccoli di Jesi, contro la Lardini Filottrano, per la sesta giornata di ritorno della Serie A1 femminile 2019-2020. Dopo il successo centrato in Toscana contro Scandicci al tiebreak e la vittoria per 3-0 ottenuta contro Caserta alla Candy Arena (che poi è diventato un 3-0 a tavolino complice la schieramento da parte delle campane di Greta Cicolari), Ortolani e compagne vanno a caccia del terzo sorriso consecutivo in campionato, l'undicesimo stagionale, per proseguire positivamente la rincorsa alle prime posizioni della graduatoria.

Le monzesi, a due punti dal quarto posto, occupato proprio da Scandicci, a sette dal terzo in cui sosta Novara (avversario delle rosabù fra due giornate in Brianza), devono però guardarsi le spalle da Casalmaggiore, sesta ad un punto dalla squadra del Consorzio Vero Volley. Di fronte alle monzesi, brave a vincere il confronto di andata giocato a Busto Arsizio 3-0, ci sarà una Filottrano motivata ad archiviare al più presto la pratica salvezza. La squadra di Schiavo, dodicesima in classifica, è reduce da una vittoria (contro Perugia in casa, 3-2) e due sconfitte (Novara per 3-0 e Casalmaggiore 3-2, entrambe in trasferta). Rispetto al confronto di andata le marchigiane hanno inserito nel loro roster Cor e Sobolska, arrivate al posto di Pogacar e Grant.

Pregara

Anna Danesi (centrale Saugella Monza): "Sicuramente stiamo esprimendo una pallavolo diversa rispetto a quella vista in Coppa Italia. Abbiamo ancora alcune lacune ma, grazie ad morale certamente diverso e più positivo, stiamo cercando di colmarle. Stiamo lavorando molto sul muro difesa, prima cosa da mettere a posto, poi ovviamente attacco e contrattacco arriveranno conseguenza. Obiettivi? Salire in classifica, fare punti e cercare di affrontare i prossimi avversari con la massima attenzione a partire dalla gara di domenica contro Filottrano".

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

Video

Tiramisù