SERIE A1. L'Èpiù Pomì attende Brescia. Popovic: "Dovremo dare il meglio di noi"

CASALMAGGIORE (CR). Dopo la vittoria sudata ma estremamente utile al tiebreak con Filottrano, la Vbc torna in campo

Di Redazione | Venerdì, 14 Febbraio 2020 16:00

Mina Popovic

 

Domenica 16 febbraio alle ore 17 contro la Banca Valsabbina Millenium Brescia ancora tra le mura amiche del PalaRadi di Cremona. Coach Marco Gaspari torna a lavorare con tutte le sue tredici ragazze (Maggipinto era assente mercoledì al PalaRadi per un attacco influenzale che l'aveva colpita domenica a Bergamo).

"E' stata una gara strana - spiega la centrale Tiziana Veglia -. Filottrano non aveva nulla da perdere, ha giocato libera di testa e questo ci ha messo in difficoltà. Noi siamo partite contratte ma alla lunga siamo riuscite a trovare le nostre sicurezze, che nell'ultimo periodo abbiamo smarrito, chiudendo l'incontro a nostro favore. Non abbiamo giocato benissimo ma prendiamo il lato positivo: il risultato". Prossima avversaria Brescia, formazione reduce da un filotto di due vittorie di fila e desiderosa di sfatare il tabù che l'ha vista sempre sconfitta negli scontri diretti. "Sarà una gara difficile. Conosco il loro stile di gioco per cui dobbiamo partire subito forte, loro inizieranno l'incontro aggressive per cui dovremmo contenere la loro aggressività e contrastarla. Da parte nostra la gara sarà importante per ritrovare le nostre sicurezze nei fondamentali e, soprattutto, il nostro carattere" conclude l'atleta piemontese. 

"Stiamo lavorando per noi e su di noi - dice Mina Popovic - per entrare in campo e cercare di fare nostra ogni partita. Domenica affronteremo Brescia e non sarà una gara facile, perchè hanno una buona difesa e un altrettanto buon attacco. Dovremo dare il meglio di noi per portare a casa la posta in palio ma soprattutto per trovare la strada giusta su cui continuare". In cabina di regia quindi troveremo Antonijevic e Camera, Cuttino e Vukasovic in opposto, al centro Popovic, appunto, Stufi e Veglia, unica ex del match, in banda capitan Bosetti, Carcaces, Scuka e Fiesoli. Nel ruolo di libero Ilaria Spirito con la rientrante Maggipinto pronta al giro di ricezione.

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù