SERIE A1. Valsabbina in trasferta a Cremona per dare continuità. Catania: "Ci crediamo"

BRESCIA. Derby lombardo per la Banca Valsabbina nella diciannovesima giornata. La formazione di Enrico Mazzola affronta E'Più Pomì Casalmaggiore, sesta in classifica, in un match che si prospetta entusiasmante e ricco di emozioni per il pubblico

Di Redazione | Venerdì, 14 Febbraio 2020 15:34

La Banca Valsabbina Millenium Brescia


Dopo la vittoria contro Firenze, la salvezza è ormai questione di matematica per la Banca Valsabbina, che potrebbe diventare praticamente una certezza domenica in caso di vittoria o netta sconfitta di Perugia. Si tratta di una gara importante per le bresciane, che hanno l'obiettivo di dare continuità agli ultimi risultati positivi, in vista dell'ultima parte di regular season e i play-off scudetto. I successi contro Cuneo (3-2) e Firenze (3-1) hanno rilanciato le Leonesse in termini di classifica e morale. Cinque punti, sui sei messi in palio, che hanno consegnato la decima posizione e la consapevolezza di poter incrementare nuovamente il bottino in chiave playoff, staccandosi ancora di più dalla zona pericolosa della classifica, in attesa degli scontri diretti contro Perugia e Filottrano.


"Ci crediamo - commenta il direttore generale Emanuele Catania - siamo in un buon momento e la grande rimonta di Cuneo ha sbloccato qualcosa, le ragazze hanno affrontato e superato le difficoltà proposte delle avversarie nelle ultime due gare, spero abbiano acquisito maggiore consapevolezza. Casalmaggiore ha fisicità ed esperienza, oltre che una grande potenzialità in attacco, quindi sappiamo che sarà complicato, ma un exploit al PalaRadi sarebbe un'emozione fortissima. All'andata abbiamo perso di un soffio giocando una gara bella e combattuta, questa volta dovremo ad essere più cinici".


Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù