SERIE C-D. Zoo Green, coach Roberto Castorina: "L'umiltà è la strada da percorrere"

CAPERGNANICA (CR). Secondo campionato della sua storia in serie C, a metà del guado il Zoo Green guarda indietro sul passato ed è pronto all'immediato presente: l'inizio del girone di ritorno

Di Francesco Jacini | Martedì, 04 Febbraio 2020 12:47

Roberto Castorina a colloquio con Achille Ferrari

 

Coach Robeto Castorina analizza l'andata del team neroverde, ottavo posto con 13 punti (cinque vittorie e sette sconfitte): "In base alle nostre aspettative iniziali non possiamo certamente essere soddisfatti di ciò che abbiamo fatto ma, considerando l'orrendo periodo prenatalizio, quantomeno la squadra da tre, quattro partite ha iniziato a dare evidenti segni di ripresa".

"E non bastano nemmeno gli infortuni a giustificare una serie di partite giocate, non solo con poca determinazione e voglia di lottare, ma anche con scarsa applicazione tattica e poca cura dei particolari, lasciando spesso agli avversari parecchi set persi a vantaggi. Il picco negativo più basso a Bienno, una delle peggiori partite partite della mia carriera, nella quale sembrava essersi rotto qualcosa all'interno del gruppo e con ripercussioni anche in allenamento".


Dalla caduta alla rinascita e lo scatto verso la zona salvezza. "Ma anche quest'anno, per me il quarto a Capergnanica, la pausa natalizia porta bene: parliamo, rivediamo un po' di cosette, affrontiamo le problematiche tecniche con maturità e finalmente capiamo che la strada da percorrere è un'altra: quella dell'umiltà, del sudore e della compattezza in campo". Non sarà un percorso facile ma coach Castorina ed il Volley Capergnanica ci credono.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù