SERIE B2-B. Per la Pneumax è quaterna che vale il secondo posto insieme a Gorle

INDUNO (VA). Quarta vittoria in altrettante partite per la Pneumax Lurano allenata da coach Carlo Toffetti che, partita a fari spenti, rimane tuttora imbattuta dopo la vittoria di sabato ottenuta sul parquet varesino di Induno Olona

Di Redazione | Martedì, 12 Novembre 2019 14:38

 Pneumax Lurano

 

Il coach rossoblù parte con Chiara Negri in regia opposta a Laura Bertocchi, schiacciatrici laterali Sonia Bosisio ed Hilary Erba con coppia centrale formata da Marta Zambetti ed Alice Quarti; Elena Morlacchi è il libero. Turno di riposo invece per Alice Capoferri. Sul versante varesino invece coach Stefano Colli schiera Viola Malnati in regia opposta a Joy Ugo, coppia centrale formata da Sara Russo e Rebecca Marzolla con la capitana Anna Berizzi ed Elisa Latella schiacciatrici laterali; Viola Trevisan è il libero.

Si gioca in un palazzetto alquanto freddo con le padrone di casa che, ancora ferme al palo, sono desiderose di regalare i primi punti stagionali davanti al proprio pubblico contro una top bergamasca. Avvio equilibrato con la Pneumax che nella prima frazione fatica un po' a trovare il ritmo giusto (quello per distanziare già le rivali nella prima parte del set). Dal 6-8 si passa al 15-16, poi un break per parte consente ad Induno di costruirsi anche un set point ma sul 25-25 Hilary Erba, "abbattuta" pochi istanti prima da un bolide di Anna Berizzi, si riscatta sportivamente con gli interessi pizzicando in battuta proprio la stessa Berizzi per il set point sul 25-26 e poi andando a pescare in fallo l'altra laterale varesina per un altro ace che vale il 25-27.

E' il set che imprime una chiara svolta alla partita perché poi, già a partire dalle battute iniziali del secondo parziale, Lurano fa valere la propria maggiore esperienza cambiando passo soprattutto a metà set sull'11-16. Le bergamasche tengono poi il passo sul 15-21 e chiudono il set sul 19-25. Medesima musica nella terza frazione con un divario più netto in partenza (4-8), mantenuto sul 12-16 e 17-21 e dilatato nel finale quando Lurano va a chiudere sul 19-25 senza rischiare nulla. Sabato per la quinta giornata Sara Ferri e compagne ospiteranno le comasche della ClericiAuto Cabiate per cercare in tutti i modi di allungare la serie vincente e di consolidarsi sul podio in piena zona playoff.

 

Vivi Volley Induno Olona - Pneumax Lurano 0-3 (25-27 19-25 19-25)

 

Vivi Volley Induno: Ugo 12, Latella 10, Berizzi 8, Russo 6, Malnati 4, Marzolla 4, Trevisan (lib.), Colli, Pedretti, Favaretto, Poloni, Essis, Ossola, Morocchi. All.: Colli.

 

Pneumax Lurano: Erba 16, Bertocchi 14, Bosisio 12, Quarti 7, Zambetti 6, Negri, Morlacchi (lib.1), Ferri, Capoferri, Briccoli, Fumagalli, Caroli (lib.2). All.: Toffetti.

 

Risultati

Agrate-Orago 3-0; Brembo-Cartiera dell’Adda 3-1; Gorle-Chorus Lemen Volley; Induno-Lurano 0-3; Cabiate-Plus Crai 3-0; Barzago-Brembate Sopra 1-3; Unet E-Work-Busnago 3-2.

 

Classifica

Brembo 12 punti, Warmor Gorle e Pneumax Lurano 11 punti, Brembate Sopra 9 punti, Chorus Lemen Volley 7, Barzago, Unet Busto, Cabiate e Agrate 6 punti, Busnago 4 punti, Cartiera dell’Adda, Orago e Agrate 3 punti, Induno, Plus Crai 0 punti.

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 


RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù