SERIE B2-C. La Rubierese non fa sconti: Busa Foodlab fermato sul 3-1

RUBIERA (RE). Il Busa Foodlab si ferma a Rubiera in una partita dai due volti: il primo con le padrone di casa ad imporre il proprio gioco, il secondo con una reazione che non si concretizza fino in fondo e che consegna alla squadra di coach Longagnani l'intera posta in palio

Di Redazione | Martedì, 12 Novembre 2019 13:09

Il Busa Foodlab Gossolengo


Per il big match di giornata in serie B2 coach Sassi manda in campo la diagonale Colombano-Cobbah, Donida e Scarabelli di banda, Cattaneo e Zambelli al centro con Traversoni libero. In avvio di partita le due formazioni lottano punto su punto con Cattaneo a rispondere al muro di Puglisi e Donida a firmare due ace (6-7). Dopo il dodici pari di Cobbah è la Rubierese a guadagnare il primo vero margine di vantaggio della gara (15-12): timeout per il Busa Foodlab che prova a riorganizzarsi. Dopo un nuovo lungo delle reggiane (21-18) Cobbah riporta sotto le compagne (21-20) ma Rubiera risponde con un secco break di 3-0: alla seconda palla set il parziale si chiude 25-22.

La Rubierese apre bene un secondo set dove il Busa Foodlab fatica a trovare il giusto impatto: sul 7-2 coach Sassi si gioca le carte Caviati e Chinosi ridisegnando così la diagonale. Zambelli mette a terra il pallone del 9-3, Arduini risponde con un ace (11-4). Sul 13-5 entra in campo anche Galibardi, che firma così l’esordio in categoria, ma l'inerzia è tutta a favore delle padrone di casa che difendono con ordine e trovano in Puglisi ed Arduini due grandi terminali offensivi: non basta nemmeno Antola, il parziale si chiude 25-10.

In apertura di terzo set c'è Caviati in cabina di regia: in campo torna maggiore equilibrio ma il Busa Foodlab è ancora all'inseguimento (12-8). A metà parziale rientra in campo Colombano con Nedeljkovic a subentrare a Zambelli, Scarabelli riporta sotto la squadra (17-16) in un finale decisamente combattuto. Rientra in campo Chinosi (21-21) ed è il Busa Foodlab a trovare lo spunto per riaprire la partita con il set chiuso da capitan Scarabelli 22-25.
La grande reazione di Gossolengo regala qualche speranza di riaprire la partita con Donida (1-4) e l'ace di Colombano (6-9). Sul 7-10 il Busa Foodlab subisce un break di 6-0 propiziato dagli attacchi di Rossi, la squadra di coach Sassi rientra sul 13-12 con l'ace di Zambelli, Rubiera accelera nuovamente (15-12) per un finale combattuto come quello del set precedente che premia però le reggiane: la partita si chiude 3-1.

 

Rubierese Volley-Busa Foodlab Gossolengo 3-1 (25-22; 25-10; 22-25; 25-21)

 

Rubierese Volley: Saccani 7, Gjoni 9, Puglisi 15, Mascherini 4, Macchetta, Arduini 19, Baccarani 1, Rossi 12, Musiari (L). Ne: Galli Venturelli, Morselli, Zoppi, Leonardo (L2). All:. Longagnani.

 

Busa Foodlab Gossolengo: Colombano 2, Caviati, Cobbah 8, Chinosi, Zambelli 6, Cattaneo 7, Nedeljkovic 1, Scarabelli 9, Donida 13, Galibardi, Antola, Traversoni (L). Ne: Bianchini, Gilio (L2). All.: Sassi.

 

Risultati

Linea Saldature Bedizzole-Enercom Fimi Crema 0-3; Ceremsperetta Cusano Milanino-T&V Civiemme Campagnola Emilia 3-2; Rubierese Volley-Busa Foodlab Gossolengo oggi; Volley Stadium Mirandola-Autorev La Spezia 3-2; Nure Volley-Tomolpack Marudo 3-0; Arbor Interclays Reggio Emilia-Delta Engineering Gorgonzola 3-1; Volley Gussago-Real Volley 3-2.

 

Classifica

Gossolengo 9 punti; Rubierese, Arbor Interclays, Campagnola Emilia, Cusano Milanino 8; Mirandola, La Spezia Enercom Fimi Crema 7; Real Volley 6;, Nure Volley, Gussago 5; Gorgonzola 3; Marudo, 2; Bedizzole 1.

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 


RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù