SERIE B2-C. Nure Volley, Dodo Sajin analizza la gara contro Gossolengo e guarda al futuro

PIACENZA. La forza di un’atleta ed, in particolar di una squadra la si misura con i trofei vinti ma anche come sa reagire alle cadute

Di Redazione | Giovedì, 07 Novembre 2019 12:22

 Dodo Sajin

 

Nell’ultimo turno di campionato il Nure Volley, squadra nata dalla sinergie tra Volleyball Ponture e Pallavolo San Giorgio Piacentino, è stato sconfitte nel derby piacentino di serie B2 (girone C) dal Busa Foodlab Gossolengo per 3-0. Presente nei derby piacentini anche nella scorsa stagione quando vestiva la maglia della Pallavolo Alsenese, Doina Sajin ma per tutti Dodo analizza la gara contro la capolista del campionato. “Gossolengo – spiega la venutenne centrale nata in Moldova – è molto forte ma noi abbiamo commesso qualche ingenuità di troppo. Dobbiamo limitare gli errori così il nostro gioco resta fluido ed incisivo”.

 

Dodo e compagne guardano avanti, al prossimo impegno contro la Tomolpack Marudo, formazione lodigiana che gli stessi punti del Nure Volley. “Dobbiamo esprimere il nostro gioco, vedremo di mettere in atto lavoro settimanale. Vincere serve morale e classifica” commenta la centrale. Prima stagione in maglia gialloblù ma seconda nel piacentino. “Sto bene – precisa – e si lavora bene. La società è molto seria e c’è molto disponibilità per crescere”. Nonostante la giovane età, Dodo, non è nuova ai campionati di B2. “Rispetto al passato gioco titolare ed ho più responsabilità in campo” conclude.

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù