PRIMA DIVISIONE. Volley Capergnanica, Sara Odelli: "Play off obiettivo possibile"

CAPERGNANICA (CR). Un colpo di fulmine pallavolistico. E' la sintesi tra l'amore sbocciato tra la schiacciatrice lodigiana Sara Odelli e la società cremasca, piccola ma ben strutturata

Di Francesco Jacini | Venerdì, 18 Ottobre 2019 07:49

Sara Odelli

 

Arrivata nell'estate 2014, coinvolta dall'amica Nicoletta Labbadini, Odelli, un passato in serie C al Crema Volley, con il passare dle tempo è diventata un punto di riferimento di alto profilo per dirigenti, presidente Maurizio Spagnoli in primis, staff tecnico e compagne. Nel 2016 quando ha deciso di intraprendere altre avventure, lontane da Capergnanica, Credera e Castiglione d'Adda, non ha saputo resistere al richiamo di quella che considera casa.

 

Dalla scorsa stagione Odelli è il perno della formazione neroverde che partecipa al campionato di Prima Divisione che prenderà il via, sabato 19 ottobre (ore 18) ad Offanengo. "L'obiettivo - racconta la trentatreenne lodigiana - è quello di conquistare i play off. La squadra si è rinforzata con pochi elementi (Benelli, Longhi e Galvagni, ndr) ma di categoria. Il gruppo è unito e questo fa ben sperare". Da questa stagione ritrova coach Riccardo Zanotti con cui ha collaborato a Credera.

 

Volley e lavoro, riesce a far coincidere le cose. "Mi organizzo la giornata in base agli impegni che ho. Quando ho provato a smettere dopo un po' di tempo la tentazione di tornare a in palestra ha giocare è stata forte" conclude. Nella sua militanza a Capergnanica Sara Odelli è stata tra le protagoniste del salto in serie D nel 2014, scrivendo la storia del Volley Capergnanica ed ora è pronta a riscriverla.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù